Home ATTUALITÀ Disco orario. Questo sconosciuto a Via Riano.

Disco orario. Questo sconosciuto a Via Riano.

Disco OrarioSull’annosa questione della viabilità e parcheggi a Via Riano, prima trasformata a doppio senso e poi ritornata a senso unico, riceviamo e pubblichiamo una comunicazione inviata da Giovanna Marchese Bellaroto presidente di AssoCommercio RomaNord all’Assessore Improta ed a Daniele Torquati Presidente del XV Municipio.

EGR. Assessore Improta
EGR. Presidente Torquati

Ritengo necessario informarvi che oggi si è reso necessario un mio intervento telefonico presso il Comando di Polizia Municipale, che segue una infinita’ di segnalazioni da parte degli operatori del mercato in queste ultime settimane, rimaste però senza riscontro operativo.

Le segnalazioni dei miei associati facevano riferimento alla conclamata inosservanza da parte degli automobilisti della nuova disciplina di sosta, tanto faticosamente ottenuta grazie al vostro intervento. L’adozione del disco orario doveva essere funzionale,nelle ore di lavoro del mercato, a potenziarne la sosta per i suoi frequentatori e se l’intervento della polizia municipale non prevede il controllo degli orari, esso è da ritenersi inutile al fine di garantire la nuova disciplina.

Nel ringraziare il Comando di Polizia Municipale per aver dato seguito alla mia segnalazione odierna, se pur nel corso di una giornata di lavoro particolarmente faticosa, sono a richiedere formalmente che si dispongano due controlli giornalieri per reprimere coloro che non osserveranno di indicare l’orario di sosta così come esposto sulla segnaletica.
Siamo contenti che la nuova viabilità non richieda necessariamente il presidio continuo dei vigili come al tempo del doppio senso, ma purtroppo, per abituare noi cittadini al rispetto delle regole, un po’ di fischietti sono indispensabili.

Approfitto dell’occasione anche per richiedere delucidazioni sull’uso e la destinazione di via Torrita Tiberina traversa di via Riano, che risulta a tutti gli effetti essere strada pubblica aperta al transito, ma allo stato dei fatti e’gestita da un servizio di sorveglianza privato che decide chi far entrare, creando non poche incomprensioni, tanto che a più riprese, si è reso indispensabile l’intervento dei Carabinieri.

Come sempre Vi ringrazio per l’attenzione che dedicate alle nostre segnalazioni, credetemi, sempre nell’intento di preservare la nostra sopravvivenza di piccole imprese del territorio.

Giovanna Marchese Bellaroto
Presidente Asssocommercio romanord/centro e CNAcommercio Roma

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Se non lo trovi in vendita è sufficiente scrivere l’orario di inizio del parcheggio su un foglio di carta e lasciarlo esposto sul cruscotto.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome