Home ATTUALITÀ XV Municipio, Mocci (NCD): “Buon lavoro Antoniozzi, bene Chirizzi”

XV Municipio, Mocci (NCD): “Buon lavoro Antoniozzi, bene Chirizzi”

mocci120b.jpg“A nome di tutto il gruppo consiliare Nuovo Centrodestra esprimo i migliori auguri di buon lavoro al Consigliere Dario Antoniozzi, nominato Presidente della Commissione Trasparenza del XV Municipio. Un apprezzamento merita il Presidente del Consiglio Municipale Luigina Chirizzi, che in questo caso ha saputo interpretare al meglio il Regolamento e la recente nota del Segretariato Generale di Roma Capitale.”  A dirlo è Giuseppe Mocci, Capogruppo NCD del XV Municipio.

“Infatti – spiega Mocci – come evidenziato in quest’ultima comunicazione, a seguito di un mancato accordo tra tutti i gruppi di minoranza è il Presidente del Consiglio che deve procedere alla nomina del Presidente di commissione, tenendo opportunamente conto della proporzionalità numerica dei vari gruppi di minoranza. Non possiamo tuttavia non evidenziare l’unica nota stonata che è stata registrata ieri durante l’incontro, quando alcuni membri della Commissione Trasparenza, appartenenti a vari gruppi politici, hanno sottoscritto una mozione di sfiducia nei confronti del nuovo Presidente.”

“A nostro avviso, non solo tale documento risulta illegittimo, in quanto non può esistere la sfiducia per un Presidente appena nominato, ma soprattutto privo di qualsiasi motivazione concreta, non avendo il neo Presidente ancora svolto alcuna funzione propria del nuovo ruolo assunto. Con tale atteggiamento – incalza Mocci – è evidente che alcuni consiglieri di maggioranza non vogliono far svolgere l’importante lavoro di controllo e garanzia al maggiore gruppo politico di opposizione.”

“L’ auspicio è che i firmatari dell’atto rivedano al più presto le loro posizioni nei confronti del Presidente Antoniozzi, persona capace ed equilibrata, che sicuramente saprà interpretare al meglio l’importante lavoro che è stato chiamato a svolgere.”

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Concordo totalmente con questa posizione che riporta al rispetto delle istituzioni il confronto politico. La Commissione Trasparenza ha l’importante compito di verificare la correttezza delle e il rispetto delle regole, garantendo alle minoranze ilo diritto e responsabilità di una partecipazione attiva. Le tensioni e i personalismi non devono far deragliare dal rispetto delle norme previste. Ottimo il ruolo della presidente Chirizzi che deve garantire la legittimità del Consiglio e non la difesa di una parte. Fuori luogo la mozione di sfiducia che spero venga ritirata perché irricevibile e fuori da ogni procedimento previsto.

  2. Io invece non concordo assolutamente perché all opposizione spettano due ruoli: la vicepresidenza del Consiglio e la Presidenza della Commissione Trasparenza. Tenendo conto che il Pdl, oggi Ncd si è presa già la vicepresidenza del Consiglio spettava ad un altra forza di opposizione la commissione Trasparenza. Grave errore quindi questo della Chirizzi!!

  3. I gruppi di opposizione non si sono messi d’accordo nell’indicare ed eleggere il presidente della commissione trasparenza Il presidente del Consiglio ha svolto correttamente il suo ruolo istituzionale seguendo pedissequamente (e senza possibili altre interpretazioni) le indicazioni date dal segretario generale di Roma Capitale. Considerazioni di opportunità o di merito, gent.ma Monica, spettava ai gruppi di opposizione farle. A tutti i membri della Commissione, e no solo al presidente Antoniozzi, farla funzionare per garantire onestà e trasparenza nella gestione dei beni comuni affidati al Municipio. Quindi nessun errore di Luigina Chirizzi , alto senso di rispetto del suo ruolo che deve garantire le regole e i diritti di tutti i gruppi applicandole.

  4. @Monica P.
    Il Cons. Erbaggi è stato eletto democraticamente Vice Presidente del Consiglio, per il resto concordo pienamente con Vincenzo Pira.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome