Home AMBIENTE Abusivismo edilizio a Roma: presentato un esposto alla Procura della Repubblica

Abusivismo edilizio a Roma: presentato un esposto alla Procura della Repubblica

Il senatore dell’Italia dei Valori Stefano Pedica e il presidente dei Verdi Angelo Bonelli hanno presentato ieri mattina alla Procura della Repubblica un esposto sull’abusivismo edilizio a Roma. ”Sono 6mila le richieste di condono edilizio mendaci e che sono state rigettate da Gemma – ha detto Angelo Bonelli – Nonostante l’azienda abbia comunicato il rigetto all’assessorato comunale all’Urbanistica, questo non ha trasmesso agli atti ai municipi per le opportune conseguenze”.

”Questo e’ uno scandalo storico del Comune di Roma. Chiediamo al procuratore della Repubblica di verificare se siano stati commessi i reati di abuso d’ufficio, interessi privati in atti d’ufficio, interruzione di pubblico servizio e omessa denuncia di reato da parte del pubblico ufficiale. Alemanno dia spiegazioni alla città”, ha aggiunto il presidente nazionale dei Verdi.

Lo riferisce Adnkronos spiegando che Bonelli e Pedica hanno consegnato due cd-rom con le richieste ”mendaci” di condono. ”I nostri dischi, le nostre immagini, dicono la verita’. Chi l’ha nascosta lo dovra’ dire e dovra’ pagare”, ha detto Pedica. ”Vogliamo far capire – ha aggiunto – che con ‘affittopoli’, ‘parentopoli’ e ‘condonopoli’ siamo davanti alla tangentopoli del terzo millennio. Bisogna aprire un fascicolo di indagine”’.

NdR: come non ricordare che il record dell’abusivismo edilizio a Roma è stato registrato proprio nel XX Municipio? leggi qui 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome