Home ATTUALITÀ GRA: Nella galleria Cassia attività parzialmente riprese

GRA: Nella galleria Cassia attività parzialmente riprese

Qualche movimento e qualche luce accesa nella galleria Cassia, negli ultimi tempi avevano fatto ben sperare le migliaia di utenti del Grande Raccordo Anulare. VignaClaraBlog.it ha chiesto all’Ufficio Stampa dell’Anas se vi fossero novità. Questa la risposta: “i lavori della galleria Cassia in carreggiata interna sono sospesi dal 17 Giugno 2010 con sequestro preventivo da parte della Procura della Repubblica di Roma, a seguito della denuncia da parte di alcuni abitanti degli edifici limitrofi alle aree di cantiere”. “Dal gennaio 2011 – ci spiega l’Ufficio Stampa – a seguito dell’autorizzazione della stessa Procura, le attività sono parzialmente riprese e, ad oggi, è in corso il collaudo statico delle opere realizzate, in attesa della decisione della Procura della Repubblica di Roma”.

NdR: tutti i precedenti articoli di VignaClaraBlog.it sul caso via Volusia, clicca qui 

96 COMMENTI

  1. Signor Onofrio è una grande presa per i fondelli!!
    Che mettano in sicurezza quelle case, facciano ritornare la gente a vivere lì, e poi dissequestrino il cantiere e rifacciano il lavoro da capo!!

  2. Niccolò concordo con te! La mia era, purtroppo, una domanda retorica. Sono anni che chiedo aggiornamenti ad Anas e mi hanno sempre dato risposte che si sono rivelate inattendibili. Probabilmente devono giustificare il contratto (immagino ancora in essere) con l’azienda che sta svolgendo i lavori e quindi fanno piccole attività per dare un’idea di avanzamento. E se la Procura da risposta negativa, che succede? Tutto chiuso di nuovo e arrivederci a chissà quando.

  3. Anche ieri e oggi ho visto di nuovo lavori in galleria, sia per quanto riguarda la segnaletica, sia per quanto riguarda l’illuminazione. Forse allora non è utopico sperare che aprano a breve (1 Maggio come indicato sul sito dell’ANAS?)

    Speriamo bene, anche oggi c’era la fila che iniziava da selva candida in direzione cassia.

    Rimane poi.

    1 ) Da verificare comunque la situazione della sicurezza della collina e delle case danneggiate
    2) I tempi di esecuzione del nuovo svincolo in direzione Aurelia-Roma Fiumicino
    3) I risarcimenti per i proprietari delle case, ma che ciò non vada però a discapito dei lavori stessi.

    Saluti

  4. Io aspetto il proclama dell’esimio Ciucci. Sono certo che, quando sarà, tirerà di mezzo autorità, media ecc. ecc. e si vanterà del tutto.
    Alla faccia delle ore della nostra esistenza buttate via …..

  5. Sig. Paolo le dico che ancora l’ANAS da tempi approssimativi. Non si faccia illusioni sul fatto che verrà aperto a breve l’intero nuovo tratto con nuovo svincolo Aurelia-Fiumicino, Nuova Galleria a 3 corsie e nuovo Svincolo Cassia carreggiata interna!!
    Sig. Onofrio non penso che sia una questione semplice da risolvere e che il 1 maggio c.a. non verrà aperta la galleria in quanto manca ancora l’8,66%. Quindi questo significa che se i lavori avanzano nella percentuale del 3 o 4% penso che ci vorrà qualche mese. Poi mettiamo caso che con la ripresa dei lavori definitivi del tracciato dovessero crollare le case di Via Volusia passerebbero altri anni per trovare soluzioni, quindi ristaremmo “da capo a dodici” e mettere in sicurezza le case stesse, inoltre dovrebbero rifare da capo lo svincolo Aurelia Fiumicino, buttare tutta la vecchia impalcatura della Galleria Interna a 3 corsie e costruirla da capo non mettendo il polistirolo!!
    Insomma altri 10 anni minimi di lavori per rifare 1 km e passa di tracciato in un territorio molto franoso!!
    E infine Sig. Onofrio le dico che in Italia è sempre così i potenti si aggiustano le cose come pare e piace e una volta che si risolvono le cose non si fa minimo accenno al tempo perso da noi cittadini e soprattutto scusate l’attaccamento ai soldi il costo della benzina e diesel che viaggiano a 1.60€ la prima e 1.48 il secondo!! Diamoci una svegliata e non continuiamo a farci prendere per i fondelli dai politici!!
    A risentirci!!

  6. Navigando sono andato a vedere gli avvisi dell’ANAS
    http://www.stradeanas.it/traffico/index.php?mode=stradale&cds=GRA&descr_nome_stra=GRA%20GRANDE%20RACCORDO%20ANULARE%20DI%20ROMA&stile=ANAS

    Icona di Meteo – LAZIO -Cantieri – zoom su mappa => Visualizza l’evento sulla mappa
    GRA GRANDE RACCORDO ANULARE DI ROMA
    Possibili rallentamenti per svincolo in ingresso chiuso
    in prossimita’ dell’uscita di CASSIA KM. 12.2
    in carreggiata esterna in localita’ Svincolo Cassia
    (Informazioni aggiuntive : ingresso alla rampa bidirezionale dello svincolo “cassia” direzione gra chiuso dalle ore 10:00 del giorno 18/04/11 alle ore 14:00 del giorno 30/04/11.)

    Significa che hanno deciso di mettersi a lavoro in sordina e di Inaugurare tutto il lavoro nel giorno della Festa dei Lavoratori?
    Sono sempre più allibito di come funzionano le cose in questo Paese chiamato Italia!!
    A presto per ulteriori spero positivi aggiornamenti!!

  7. Sig. Niccolo, sono d’accordo con lei, quando dice che la situazione dei tempi lavorativi, soprattutto in queste situazioni, dove c’è una causa di mezzo possano andare molto per le lunghe, e sicuramente non rispettare le date (che ufficialmente non sono state comunicate) e quindi anche se i lavori sembrano finiti (almeno per la galleria), ancora è tutto chiuso e non si sà esattamente la situazione, sia per quanto riguarda le case, sia per quanto riguarda la sicurezza dei lavori eseguiti, ma io comunque sono fiducioso e spero che a breve apriranno e garantiranno la sicurezza dei lavori eseguiti e quelli che dovranno ancora eseguire. In merito al suo ultimo post, stamattina passando sotto la galleria in carreggiata esterna, ho visto sopra la galleria lavori in corso, ma non so cosa stiano effettivamente facendo. Staremo a vedere, visto che ci passo tutti i giorni. Saluti

  8. Sig. Paolo io invece penso di sì, perché stanno pensando di aprire almeno lo svincolo in carreggiata esterna direzione Aurelia-Fiumicino proprio per decongestionare il traffico della Cassia in direzione fuori Roma!! Per il resto da quello che so è chiuso lo svincolo in carreggiata interna e per la galleria a 3 corsie bisognerà che si facciano sentire gli abitanti di Via Volusia. Purtroppo in questo paese chiamato Italia si deve far sentire il diretto interessato e non è l’Istituzione che viene a cercare e a scusarsi con il povero malcapitato!!
    Poi altra cosa perché non hanno pensato di fare uno svincolo con rampa che partisse proprio dal vecchio tracciato in carreggiata interna e andasse direttamente sulla Cassia direzione centro?
    Io sono sicuro che dovrebbero chiudere quello ancora esistente in entrata Roma Centro e lasciare il vecchio viadotto di Via Volusia affinché non crollino le case in questione!!

  9. Da quanto ho potuto vedere io, visto che ci passo tutti i giorni la situazione è questa:

    1) Segnaletica orizzontale, pressoché completa
    2) Illuminazione galleria, completa
    3) Non sembra che ci siano ulteriori ostacoli all’apertura
    4) Svincolo in direzione Aurelia-Fiumicino, in esecuzione (manca il pezzo di aggancio sulla cassia, mentre quello sulla rampa della carreggiata esterna sembra ultimato, utilizzando il vecchio tracciato).

    Alla fine è soltanto una questione di verifica dei lavori e collaudo finale.
    Il tutto subordinato comunque alla denuncia che ha di fatto bloccato i lavori fino ad ora, e alla verifica di tutto il cantiere.

    La data di apertura rimane ignota, visto che non ci sono comunicazioni in merito.

  10. Lo svincolo quadrifoglio non penso sia realizzabile. Rimarrà cosi,con l’accesso solo dal solo lato della via cassia direzione Viterbo, per entrambe le direzioni. Dal lato cassia direzione Roma, c’è un dislivello che rende impossibile realizzare qualsiasi svincolo.

  11. Veramente io costringerei l’emerito Ciucci a fare avanti e indietro Cassia 2 – Boccea per tutto il giorno, in entrambi i sensi…..

  12. Ragazzi ho chiamato tutti, Dipartimento ANAS, ufficio stampa ANAS, responsabile di cantiere della ditta appaltatrice, più de così …. manco alle IENE, la Procura deve dare ok. Dal sito ANAS si parla del 1/05 ma quel giorno già ci sarà beatificazione Wojtyla a S.Pietro e concertone a San Giovanni, secondo me è dura fare tutto quel giorno, vedremo che succede

  13. Manuel, complimenti per la dedizione alla causa. Come ho già ribadito più volte, l’ANAS usa pubblicizzare in maniera indecorosa ogni apertura di tratti stradali, a prescindere dalla terminazione in tempi degni. Se non sono ancora partiti gli squilli di tromba, il Primo maggio rimarrà la solita presa in giro….

  14. @Paolo mettessero in sicurezza quel povero svincolo esistente! A breve le cose dovranno cambiare, altrimenti collasso del raccordo!!
    @Onofrioe Luca ben detto!!
    @Manuel siamo fiduciosi
    Non solo ma altri interventi riguardano la messa in sicurezza della carreggiata esterna gra del tratto Flaminia (dal km 19+500 al km 18+900) e Cassia Bis (dal km 15+500 al km 13+500) in prossimità della galleria Volusia sempre in carreggiata esterna! Questi problemi sono stati causati dalle abbondanti precipitazioni dello scorso autunno!!
    Che si dessero una mossa!!

  15. E’ cambiata la data di fine lavori sul sito dell’ANAS e questo non è un buon presagio:

    Stato dei lavori
    Consegna all’impresa: 27/11/2008
    Avanzamento lavori: 91,34%
    Ultimazione prevista: Fine dei lavori non conosciuta

    Quindi a parte i lavori dello svincolo in direzione Aurelia, non si sa cosa ne sarà della galleria, praticamente ultimata ma ancora chiusa. Sembreberre quindi, che rimane sempre tutto subordinato allo sblocco dei lavori da parte della procura, ma ci facessero sapere una data, qualcosa su cui sperare. Per quanto riguarda il tratto all’altezza del km 13.500, in efffetti c’è un avvallamento tutt’ora presente, dovuto alle abbondanti precipitazioni e rimane ancora sotto osservazione, visto che il limite imposto è a 90 km/orari.

  16. Come volevasi dimostrare: andate sul sito Anas e troverete……
    “Fine dei lavori non conosciuta”
    Non c’è speranza, siamo in mano a pagliacci inattendibili.
    E poi vorranno anche farci pagare il pedaggio…

  17. se magari lo mettono il casello vedi che fine fa poi!!!

    cmq la situazione è invivibile io proprorrei di bloccare il raccordo prima dell’uscita della storta ,prima dei due tunnel e proclamare il rilascio del raccordo soltanto a data accertata .

    bisogna muoverci non è possibile che noi italiani ci facciamo prendere in giro da una vita……

    buon viaggio a tutti

  18. Avete novità? Io continuo a vedere la galleria ormai ultimata, ma niente di niente per quanto riguarda notizie sulla sua apertura. Lo svincolo in direzione Aurelia-Fiumicino è in sistemazione, ma ancora manca parecchio per collegare il tutto.

    Possibile che non si sà niente?

  19. Paolo, la presa in giro continua. Non ho idea se l’istanza di un singolo cittadino possa essere recepita dalla Procura per ricevere qualche aggiornamento. Di sicuro chiedere all’Anas sarebbe solo tempo perso.

  20. Redazione VignaClaraBlog, potete intervenire per avere notizie aggiornate?

    Il MDC aveva detto che si informava e eventualmente ci faceva sapere, ma niente.

    Cosi ci mettiamo l’anima in pace. Io ho scritto a chi di dovere, ma non ho avuto risposte oppure risposte evasive, del tipo: “Il cantiere è fermo causa denuncia” (e questo lo sappiamo).

    Grazie per la collaborazione.

  21. BASTA BASTA BASTA LAMENTARSI!! non è che lamentandosi si ottiene qualcosa, ci si piange solo addosso!! Magari se rimaniamo tranquilli la situazione si risolve meglio. Ci sfugge sottomano una soluzione ben definita!! Dobbiamo essere pronti a qualsiasi decisione da parte del Tribunale del Riesame!!
    La galleria l’apriranno quando il raccordo verrà bloccato in ogni senso di marcia a quel punto farà pena quella situazione e vedranno di darsi una mossa.
    Non è che poi manchi tanto!! Se si ripetesse ogni giorno ad ogni ora anche della notte questa situazione del traffico, sfiniti cederanno alle decisioni dei cittadini!!
    A giugno prossimo sarà un anno di prese in giro!!

  22. Ieri sera, passando sul tratto davanti allo svincolo cassia, sotto la collinetta delle case, ho visto che hanno messo uno striscione “ANAS, ridateci le nostre case”.

    Non hanno tutti i torti. Non solo i lavori ancora sono fermi, nonostante la galleria sia ormai terminata, ma non si sà niente neanche per i proprietari delle case danneggiate, che rischiano di crollare e mettere in pericolo anche la circolazione.

    ANAS, vogliamo una risposta e continuerò a lamentarmi, fino a quando la situazione non sarà chiarita una volta per tutte.

  23. Paolo, l’ANAS è in mano ad incompetenti che badano solo a recuperare denaro per il Ministero del Tesoro. Si tratta di una S.p.A in attivo, quindi Tremonti si guarderà bene dal rimuovere l’esimio Ciucci dalla poltrona, anche di fronte a manifesta incapacità di gestire un disservizio clamoroso come quello del GRA.

  24. Intanto sul sito dell’ANAS hanno risolto il problema delle rampe svincolo Flaminia in entrambe le carreggiate!! E già è qualcosa.
    Sig. Paolo hanno fatto bene a scrivere quello striscione, è ora che la gente torni ad abitare in quelle case e alla vita di tutti i giorni!!
    Piano piano la situazione si risolverà e quando meno ce lo aspetteremo sarà tutto sistemato!! 🙂
    Sig. Onofrio concordo con Lei, aspetteremo il giudizio definitivo!!
    A risentirci.

  25. E questo cosa mi significa?
    GRA GRANDE RACCORDO ANULARE DI ROMA
    Possibili rallentamenti per cantiere di lavoro
    in prossimita’ dell’uscita di CASSIA KM. 13.02
    in carreggiata interna
    (Informazioni aggiuntive : riduzione della rampa d’uscita dal g.r.a. di roma per la via cassia ed eliminazione delle banchine carrabili. con anche la riduzione tra il km 13.000 ed il 12.650 delle corsie di marcia del g.r.a. dalle ore 11:00 del 16/05/2011 a termine lavori.)

  26. La segnalazione si riferisce alla carreggiata “esterna”. Sono i lavori che stanno facendo sullo svincolo “Cassia” in uscita in carreggiata esterna, direzione aurelia-fiumicino. Hanno chiuso la corsia di emergenza e stanno rifacendo tutto lo svincolo nuovo, Voglio vedere come andrà a finire, mentre per la carreggiata “interna” e la galleria cassia, tutto tace. :((((

  27. Quindi vuol dire che provenendo dalla Cassia Bis non si può prendere l’uscita Cassia?
    A meno che stiano pensando a risolvere un tassello alla volta!!
    E preferiscono mettere apposto prima una cosa come lo svincolo Aurelia-Fiumicino e poi riammorderare lo svincolo in carreggiata interna e poi la nuova galleria.
    Stavo pensando ad una cosa.
    Se avessero aperto la carreggiata a 3 corsie interna con le vibrazioni ci sarebbero potute essere maggiori di quelle del vecchio tracciato.
    Purtroppo la nostra collera ci sta evitando di farci ragionare e ci siamo fatti sfuggire la vera motivazione che è quella che ho appena detto sopra!!

  28. Sig. Niccolò proveniendo dalla Cassia Bis, sul GRA hanno chiuso la corsia di emergenza per un tratto di circa 200 m, (altezza svincolo Cassia) e ridotto ad una sola corsia stretta lo svincolo in uscita sulla Cassia, per lavori sullo svincolo stesso, che stanno adeguando probabilmente per essere aperto a breve in direzione Aurelia-Fiumicino. Almeno sembra che stiano facendo questo.

  29. Ma senta Sig. Paolo come hanno fatto a riaprire il cantiere svincolo Aurelia-Fiumicino se anche quest’ultimo è posto sottosequestro?
    Misteri della Procura e dell’Anas!!
    In poche parole promettono mari e monti e non fanno nulla, non dicono nulla ed agiscono? E’ così che va l’Italia?

  30. Francamente non ne ho idea. Sig. Niccolò. Io scrivo semplicamente quello che vedo, non sapendo come stanno le cose. Non c’è, nessuno che ci dica cosa sta succedendo!!!

  31. l’uomo è andato nello spazio cinquant’anni fa …..
    e a Roma non sanno risolvere in un mese un problema che non sarebbe nemmeno dovuto nascere ?
    Come è possibile che milioni e milioni di italiani, romani in particolare, facciano ore di fila tutte le settimane da un anno senza che nessuno si muova !
    In Giappone, in Cina, ovunque oggi, e mille anni fa i Romani, si costruivano meraviglie in sei mesi !!!!!
    La galera per gli amministratori incapaci ! Non è necessario rubare ( e vorrei capire se non sia stato comunque fatto ) e sufficiente non fare il proprio dovere e penalizzare milioni di utenti per trascuratezza, incapacità incompetenza e via dicendo !
    Scusatemi lo sfogo, ma non è possibile che non sia stato ordinato di fare una perizia collegiale sullo stato della collina, trovare la o le soluzioni e condannare i colpevoli a fare subito le sistemazioni e o a pagare i danni. Regalino una villa in Costa Smeralda per rimborsare i danneggiati.
    Va bene fermare i lavori quando a Roma si scoprono antichità nel sottosuolo, ma fermare tutto per oltre un anno solo per quattro case mi pare assurdo. Non contano nulla milioni di Romani, decine di milioni di veicoli che fanno la fila ?
    perchè non blocchiamo tutte e due le corsie del GRA per una settimana ?
    Escano fuori il Giudice, La procura, le controparti….tutti davanti alle proprie responsabilità !

  32. Oggi è il 7 di giugno e ancora non si intravede luce per l’apertura della Galleria, in compenso, passando sul vecchio tracciato, sopra la collinetta si vedono sempre di più le crepe sulla casa. Se non si interviene urgentemente, a mio avviso (e se ci dovessero essere anche pioggie abbondanti), la casa e la collinetta rischiano di crollare, con buona pace di chi ancora passa la sotto. Cosa aspettano a chiudere lo svincolo cassia in carreggiata interna e aprire la Galleria Cassia, oppure chiudere il tratto del GRA tra trionfale e cassia-bis, per procedere alla messa in sicurezza e finire i lavori in galleria per permetterne poi l’apertura? Non se ne può più. Vogliamo chiarezza dalle istituzioni. Redazione VignaclaraBlog, potete fare qualcosa?

  33. Ma alla procura è possibile rivolgere delle domande da semplici cittadini, o bisogna far parte di comitati, associazioni ecc. ecc. per essere ascoltati?

  34. seguo i vostri commenti e condivido tutto, vi posso aggiornare come abitante di via Volusia che affaccia proprio sopra lo svincolo. Da giorni si sta sistemando il nuovo svincolo direzione aurelia, hanno anche seminato la terra. Tutto lascia presagire ad una apertura, ma noi siamo troppo stanchi di aspettare!
    Sono due anni che devono aprire, e siamo in mano alla magistratura, la cosa potrà durare altri 5 anni come una causa normale, senza nessuna possibiltà di cambiare le cose.
    SOLO UNA AZIONE COMUNE DI TUTTI (coloro che dalle 11 alle 18 tutti i giorni lavorativi sul raccordo e sono costretti a guardare la galleria pronta nuova illuminata dove campeggia la scritta BUON VIAGGIO) PUò MODIFICARE QUESTO SCHIFO! OCCUPIAMO LA CORSIA!!!!

  35. @Sig. Paolo aspettano che crollino le case di Via Volusia, così poi la colpa è dei cittadini che passano in quel tratto di raccordo e la colpa secondo loro e di chi ci è venuto ad abitare in quelle case!!
    @Cristiano a che punto sono i lavori dello svincolo?
    5 anni come causa normale, ma anche di più!
    Come dice un famoso proverbio: Non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire!!
    E pensare che nel 2020 ci saranno le Olimpiadi nella Capitale, ma dico io che immagine daremo al mondo intero?

  36. Per l’occupazione del GRA, basta aspettare l’introduzione del pedaggio. A quel punto avremo difficoltà a muoverci a piedi tra tutti i manifestanti che bloccheranno la strada.

  37. Che l’anas compri qualche bella villa alle persone che hanno avuto problemi connessi con i lavori. Non è possibile che migliaia di persone ogni santo giorno debbano perdere ore della loro vita su quello scempio di strada spendere soldi in benzina e frizioni, perdere in salute, inquinare e via dicendo. La strada cè (dopo anni e anni e anni di lavori, ma non infieriamo tanto questa è l’italia) e va aperta a discapito di poche persone che hanno avuto disagio che vanno giustamente risarcite ed a favore di tutti quelli che percorrono quel tratto di strada. Forse è arrivato il momento di occupare

  38. Quindi questo significa che stanno mettendo le mani avanti affinché questa galleria famosa non verrà mai aperta!!
    Stanno creando delle scuse, penso che in altri paesi se fosse successa una cosa del genere avrebbero arrestato i responsabili dell’Anas e ci sarebbe stata più giustizia per tutti!!
    Forse sig. Marco l’occupazione è l’unica soluzione, a meno che passerà del tempo e la magistratura potrebbe dire hanno fatto male i cittadini ad accorgersi troppo tardi delle case pericolanti!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome