Home ATTUALITÀ Angelo, tieni duro

    Angelo, tieni duro

    Angelo Infanti, 71enne popolare attore romano, interprete di numerosi personaggi di successo ma rimasto nella memoria come Manuel Fantoni del film ‘Borotalco’ di Carlo Verdone, colpito da un infarto è stato ricoverato in un ospedale. E’ in terapia intensiva ma le sue condizioni sono stazionarie. Smentiamo dunque le notizie che girano su facebook e su internet di una sua presunta morte. Angelo, Manuel, sono forti e resteranno ancora per molto con noi. A chiedere a VignaClaraBlog.it di smentire la falsa ferale notizia è Rossella Infanti, figlia di Angelo, amica e lettrice del nostro giornale (ricordiamo qui la sua intervista), una ragazza solare, innamorata della vita e fortemente legata a suo padre al quale inviamo tutti i nostri più sinceri auguri.
    Dai Angelo, tieni duro, il cargo con bandiera liberiana ancora ti attende.

    [youtube:http://www.youtube.com/watch?v=OwyN30pIRko&autoplay=0 480 385]

    Angelo Infanti e’ noto per i suoi ruoli nei primi film di Carlo Verdone, memorabile per l’appunto la sua interpretazione dell’avventuriero Manuel Fantoni  che prende sonoramente in giro Carlo Verdone nei panni dello sprovveduto venditore di enciclopedie porta a porta.  Ma oltre a ruoli di genere nel cinema italiano, Angelo è stato molto attivo anche nel campo cinematografico internazionale prendendo parte, ad esempio, a  “Il padrino” di Francis Coppola.  Negli ultimi anni si è concentrato sulla produzione di fiction televisive come La piovra, Gente di mare 2 e Don Matteo.  (red.).

    Angelo è morto nel pomeriggio di martedì 12 ottobre:  clicca qui

    Visita la nostra pagina di Facebook

    3 COMMENTI

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome