Home AMBIENTE Piazza Jacini – i pini si rifanno il look

Piazza Jacini – i pini si rifanno il look

clicca per ingrandireA partire da domani, 7 maggio, prende il via la riqualificazione dell’alberatura di Piazza Jacini, a Vigna Clara, decisa a seguito del sopralluogo dell’assessore capitolino all’ambiente, Fabio De Lillo (leggi qui) avvenuto lo scorso 20 aprile. In quell’occasione si prese infatti atto del buon stato di salute dei pini, a dispetto di chi diceva necessario il loro abbattimento. Sono pini grandi ma giovani, ad un quarto del ciclo di vita potenziale, che da anni necessitano solo di interventi di cura.

E da domani si comincia. Sulla Piazza vigerà il divieto di sosta per alcuni giorni, inevitabile qualche disagio alla circolazione visto che saranno utilizzati mezzi pesanti ma è il risultato che conta, risultato per il quale si è attivamente impegnato il Comitato per la difesa di Piazza Jacini in rappresentanza di tutto coloro che lì vivono e lavorano.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Un ottimo risultato, che segna la fase verso la definitiva cancellazione dal Piano Urbano Parcheggi del parcheggio sotterraneo in piazza Jacini , per il quale è stato ottenuto anche il parere contrario del XX Municipio

  2. Siamo, come Comitato in difesa di piazza Jacini, contenti di comunicare a tutti i residenti ed a tutti i fruitori della piazza, che grazie alla sensibilità dimostrata dall’Assessore Fabio De Lillo ed alla immediata presa di coscienza dell’esperto delle alberature importanti del dipartimento Giardini dott. Burini, potremo da quì in poco tempo , riconsegnare ai cittadini una piazza più curata, un giardino più luminoso e delle piante verdi e rigogliose protette dal rischio dell’abbattimento che incombeva su di loro a causa dell’ incuria inspiegabile nella quale versavano.
    Vogliamo essere testimoni di una coscienza civile ed ambientale che deve formarci, come cittadini globali di questa sfera sulla quale viviamo, e che dobbiamo fortemente rispettare, non solo quando si parla di catastrofi ambientali negli oceani o nei cieli, ma che molto più vicino a noi, ogni giorno ci può formare nel rispetto per il verde tutto e la natura, anche nei nostri quotidiani e famigliari confini delle nostre mura Aureliane, forse un pò caserecce, ma tanto ogni giorno, davanti agli occhi di tutti noi.
    Grazie a tutti quelli che ci stanno sostenendo nella difesa della nostra Piazza

    Giovanna Marchese Bellaroto

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome