Home ATTUALITÀ “C’era una forma…la storia, i sapori, il parco di Veio” nel centro...

“C’era una forma…la storia, i sapori, il parco di Veio” nel centro storico di Formello

forma.jpgNel Centro storico di Formello, il 6 ed il 7 marzo, manifestazione “C’era una Forma… La storia, i sapori, il Parco di Veio”,  seconda festa del prodotto caseario: un  grande ritorno a Formello di questo evento che, oltre a svolgersi in occasione dei Campionati Italiani di Corsa Campestre (leggi qui), vedrà protagonisti gli artigiani del settore lattiero-caseario delle Terre di Veio.

Giunta alla seconda edizione, C’era una Forma – evento sostenuto da Regione Lazio – Assessorato allo Sviluppo Economico, Ricerca, Innovazione e Turismo e dal Comune di Formello e organizzato da Associazione Règia Academia di Marioli e Cooperativa Il Sorbo con la collaborazione di Slow Food Bracciano ed Ente Parco di Veio- condurrà i visitatori a una nuova consapevolezza sui produttori artigianali che credono nel prodotto locale: sarà infatti l’appuntamento dove il consumatore potrà, in nome del gusto, conoscere e quindi scegliere e giudicare.

Piazza San Lorenzo, nel cuore del centro medioevale del paese, è ormai la consueta cornice degli eventi culturali ed enogastronomici proposti dal Comune. La severa facciata del Palazzo Chigi, la cinquecentesca Chiesa di S.Lorenzo e la via Francigena, che passa proprio per il borgo, saranno testimoni di degustazioni guidate, acquisti ‘a chilometro zero’, escursioni e spettacoli.

manifestoceraunaforma-2.jpgIl territorio delle Terre di Veio, ancora sconosciuto ai grandi flussi turistici, oltre ad offrire le antiche e misteriose testimonianze etrusco-romane, paesaggi naturali di grande suggestione e una rete di centri storici di origine medioevale, presenta un’antica tradizione pastorale che vede l’uomo lavorare accanto a pecore, capre e mucche che da secoli pascolano per le valli. Il caciofiore di Columella, la cui ricetta a base di latte di pecora crudo e caglio estratto dal fiore del cardo, è descritta dallo storico Columella già dal 50 d.c.; il cenerino, formaggio di pecora semistagionato sotto la cenere; il cacioricotta, il moviera e l’incastagnato; sono solo alcuni dei prodotti che vi aspettano per raccontarvi il loro gusto e la loro storia.

A partire dalla Cerimonia di apertura dei Campionati Italiani di Corsa Campestre, alle 16,30 di sabato 6, fino alla serata di domenica 7 marzo nel Centro Storico di Formello. Ingresso libero. Informazioni presso INFOSHOP tel. 392.9038521 www.comunediformello.it

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome