Home POLITICA Parcheggio Piazza Jacini. Presentato un ricorso al TAR sul nuovo progetto

Parcheggio Piazza Jacini. Presentato un ricorso al TAR sul nuovo progetto

Piazza JaciniRiceviamo dal Comitato Cittadino per la XX Circoscrizione il seguente comunicato stampa relativo alla raccolta fondi necessaria al ricorso al TAR per bloccare l’ennesimo progetto di parcheggio su Piazza Jacini.

NO alla distruzione di piazza Sefano Jacini SI al ripristino del taxibus e alle strisce blu

Nonostante il parere contrario del municipio XX, la societa’ proponente sta elaborando un ennesimo progetto per tentare di ottenere dal Comune di Roma il permesso ad iniziare i lavori.

Il “Comitato per la difesa di piazza Stefano Jacini”, appositamente costituito, ha presentato un ricorso al TAR per ottenere la cancellazione definitiva del parcheggio privato sotterraneo, che ancora risulta tra gli interventi con priorita’ nell’ordinanza del sindaco.

Coloro che desiderano partecipare alla raccolta dei fondi necessari possono rivolgersi al “Comitato per la difesa di piazza Stefano Jacini”, Edificio Commerciale, presso il negozio Marly’s al civico 13 e Parrucchiere Franco, al secondo piano, telefono 0636303348

Per leggere l’appello al sindaco sottoscritto da illustri urbanisti a sostegno delle oltre 630 firme già raccolte cliccare qui.

Articoli correlati
Piazza Jacini – nuova mobilitazione contro il parcheggio
XX Municipio – Torquati (PD): la maggioranza fugge dall’aula per evitare il confronto
Parcheggio Piazza Jacini: vince il buon senso
XX Municipio – Consiglio convocato il 30 aprile: torna in aula Piazza Jacini
XX Municipio – Aula occupata dai cittadini e Consiglio sospeso
Parcheggio Piazza Jacini – Intervenite Lunedì 27 aprile per salvare la piazza
XX Municipio, Commissione Lavori Pubblici: NO al parcheggio di Piazza Jacini
Il piano parcheggi a Roma Nord 5 anni dopo, cosa e’ cambiato e quali alternative
Piazza Stefano Jacini – 632 firme contro il parcheggio sotterraneo
Comune di Roma – il piano parcheggi nel XX Municipio

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome