Home AMBIENTE Inviolatella – consegnata alla Raphael Onlus l’area di 13 ettari

Inviolatella – consegnata alla Raphael Onlus l’area di 13 ettari

Aggiornamento del 15 Novembre 2009: Leggi tutto qui. L’Inviolatella Borghese resta inviolata: Alemanno revoca la concessione alla Fondazione Raphael Onlus.

inviolatella.JPG(fonte Vejo.it) Si chiude la vicenda della donazione al Papa con la consegna, avvenuta nella mattinata del 13 marzo, alla “Fondazione Raphael Onlus” dell’area di 13 ettari in via dell’Inviolatella Borghese. Per effettuare la consegna, alla presenza del Presidente della Fondazione, Don Giovanni d’Ercole, si e’ dovuto procedere a piu’ passaggi formali: dapprima la revoca dell’assegnazione dell’area alla Cooperativa Sociale “Essere Lazio”, che e’ stata effettuata con Determinazione Dirigenziale emanata dall’ex Direttore Valorosi Mario del Servizio Giardini, a cui e’ quindi ritornata in proprieta’ l’area; si e’ reso poi necessario cederla prima al Dipartimento III° (“Politiche del Patrimonio”) che, con una apposita ordinanza firmata dal Direttore (e sembra dallo stesso Assessore al Patrimonio Alfredo Antoniozzi) l’ha subito dopo ufficialmente assegnata alla “Fondazione Raphael Onlus”.

La consegna materiale dell’area di 13 ettari e’ cosi’ dovuta avvenire con un doppio passaggio di mano, dal Servizio Giardini del Dipartimento X al Dipartimento Patrimonio prima, che l’ha poi a sua volta consegnata ufficialmente alla “Fondazione Raphael Onlus”.

Per il Comune di Roma erano presenti lo stesso Assessore all’Ambiente Fabio De Lillo, una Dottoressa in rappresentanza del Direttore del Dipartimento III (Dott.ssa Luisa Zambrini), il Dott. Bruno Cignini della II Unita’ Organizzatoria del Dipartimento X ed un funzionario del Servizio Giardini: per la “Fondazione Raphael Onlus” c’erano Don Giovanni d’Ercole ed un suo collaboratore amministrativo. Ma tutti i presenti hanno dovuto prendere atto che l’area di 13 ettari di via dell’Inviolatella Borghese risulta occupata tanto da persone quanto da cose…. continua su Vejo.it  (testo di Rodolfo Bosi)

precedenti articoli correlati: cronistoria di una donazione
06 Marzo – la prima notizia della donazione 
06 Marzo – la smentita
09 Marzo – donazione o non donazione?
10 Marzo – la seconda smentita

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. ma si, chiudiamolo questo caso, non prima però di aver chiesto a chi aveva dato del bugiardo al Corriere della Sera: che c’era di sbagliato nell’articolo ? La donazione c’è stata, l’ente vicino al Vaticano pure, la struttura sarà guidata da don Giovanni D’Ercole , i 13 ettari ci sono tutti. Le bugie le ha dette qualcun altro perchè i fatti hanno smentito la sua smentita. Il caso è chiuso, addio Inviolatella.
    Vincenzo

  2. Qualcuno dei consiglieri o dei lettori del blog conosce meglio i dettagli di questa donazione? Non capisco francamente le motivazioni di una donazione al papa di un’area verde a disposizione dei cittadini che dovrebbe quindi essere lasciata aperta alla collettività. Inoltre vorremmo avere garanzie che l’inedificabilità dell’area sia sempre rispettata. La fondazione recinterà l’area? La utilizzerà per scopi sociali ma a pagamento? Attendo notizie. Grazie.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome