Home ATTUALITÀ Parcheggio di Ponte Milvio – I lavori in dirittura di arrivo.

Parcheggio di Ponte Milvio – I lavori in dirittura di arrivo.

ParcheggioSono in dirittura di arrivo i lavori per la realizzazione del Parcheggio di ponte Milvio. Questa mattina è stata recintata con reti arancioni anche la parte del parcheggio che si affaccia a Ponte Milvio inglobando nella recinzione il chiosco del bar “l’altro chiosco”.

Il progetto del mercato era già stato anticipato da VignaClaraBlog.it in questo articolo: Ponte Milvio – il nuovo parcheggio: ecco il progetto. e prevede 71 posti auto, di cui 3 per disabili, e 29 posti per scooter. I lavori, iniziati verso la fine di Novembre e stimati in 60 giorni, stanno subendo un piccolo ritardo. Di seguito le foto realizzate il 9 Febbraio 2009 dalle quali si evince la chiusura del chiosco e lo stato di avanzamento dei lavori nel piazzale.

[GALLERY=288]

Visita la nostra pagina di Facebook

5 COMMENTI

  1. Nel pomeriggio di oggi la situazione “lato edicola” era questa: tutto lo spazio da viale di Tor di Quinto a via Flaminia era “occupato” così: una prima fila piena di auto a spina di pesce, una seconda fila (piena) di auto a spina di pesce, una terza (!!) fila di un paio di auto lasciate parallele al marciapiede.

    Speriamo che destinare quell’area a parcheggio, piuttosto che “verde”, sia da stimolo per i nostri amministratori e per i responsabili della Polizia Municipale a dare (finalmente) un segnale di inversione della tendenza che sembra consentire ogni abuso ed ogni intralcio al traffico.

  2. Il nuovo parcheggio di Ponte Milvio sarà a pagamento ? Spero di sì, altrimenti sarà occupato tutto il giorno dai proprietari dei negozi della zona !

  3. Mi dispiace essere portatore di cattive notizie, o per lo meno non buone, ma credo sia doveroso riportare quanto detto stamattina in consiglio dal Presidente del Municipio in seguito alla question time da me presentata.
    La question time chiedeva entro quale data verranno ultimati i lavori che porteranno ad avere nuovi parcheggi e successivamente dopo quanto quest’ultimi saranno effetivamente disponibili; ebbene il Presidente ha risposto di non essere a conoscenza dei tempi che saranno necessari per ultimare il cantiere e che solo la ditta può averne una idea. Ha inoltre aggiunto che una volta termintai i lavori, il dipartimento del Comune dovrà assegnare l’area al Municipio che solo successivamente potrà mettere a bando la gestione dell’area stessa e infine aprire il nuovo parcheggio, che comunque, per rispondere a Giuliano, sarà a pagamento.
    Credo che qua si vada per le lunghe…..
    Alessandro Cozza
    Cons. PD
    alessandrocozza.blogspot.com

  4. Poi ti senti dire che sei prevenuto, che praticamente hai i pregiudizi, che hai una visone praticamente distorta e praticamente di parte…
    Ma ricordo male o proprio su questo blog a fine novembre il presidente del municipio rilascio’ un’intervista nella quale praticamente ed orgogliosamente annunciava che i lavori sarebbero durati 60 giorni ?
    Ricordo male o proprio un paio di settimane fa nell’incontro organizzato dal cons.Targa il nostro presidente ha praticamente detto che a marzo sarebbe stato già pronto praticamente il bando di gara per assegnare la gestione del parcheggio ?
    Oggi invece non si sa quando finiranno i lavori, pensate, solo la ditta lo sa ! Ma puo’ essere mai la risposta di un presidente questa ?
    E il direttore dei lavori del committente che dice ? E il contratto di appalto che tempi e che penali prevede ?
    Ci voleva così poco a documentarsi !
    Poi ti senti dire che sei prevenuto, che praticamente hai i pregiudizi, che hai una visone praticamente distorta e praticamente di parte….

  5. Roberto, non te la prendere, ormai s’è capito lo stile presidenziale che aleggia dalle nostre parti: annunci tanti, quanti ne vuoi, e fatti zero. Lo vedi che neanche più i suoi fedeli e fedelissime spendono un commento a suo favore ? Bah, quasi quasi c’è da rmpiangere il presidente di prima..dai, non ci pensare e goditi la giornata. Ugo

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome