Home CRONACA Un arresto e otto denunce tra La Storta e Casalotti

Un arresto e otto denunce tra La Storta e Casalotti

carabinieri_auto10_fg_3-5-358063114.jpeg
ArsBiomedica

I Carabinieri della Compagnia di Roma Cassia, con il supporto del personale di Acea, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei quartieri La Storta e Casalotti, finalizzato alla prevenzione e alla repressione della criminalità diffusa nelle aree urbane di periferia.

L’azione – spiega una nota – rientra nell’ambito di un ampio piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma per contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità nei quartieri periferici, in linea con l’azione voluta dal Prefetto di Roma Lamberto Giannini in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Nel corso del servizio, i Carabinieri hanno arrestato un 43enne della provincia di Viterbo, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, trovato in possesso di oltre 22 dosi di cocaina e circa 110 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita. Inoltre, hanno denunciato un cittadino della provincia di Roma poiché durante un controllo alla circolazione stradale ha esibito una patente falsa.

Tre uomini, tra cui un 24enne e un 25enne della provincia di Terni e un 25enne della provincia di Viterbo, tutti noti alle forze dell’ordine, sono stati deferiti alla Procura di Roma per essere stati trovati a bordo di un’autovettura rubata. Poco più tardi i militari hanno anche denunciato un uomo di 33 anni della provincia di Roma, con precedenti, trovato in possesso di un dissuasore elettrico.

Infine, durante un controllo agli esercizi commerciali, i Carabinieri affiancati da personale di Acea, hanno denunciato i titolari di due attività per allacci abusivi alla rete elettrica. Stessa sorte anche per un cittadino romeno di 51 anni dove è stato riscontrato un allaccio abusivo alla rete elettrica presso la propria abitazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome