Home CRONACA Controlli dei Carabinieri a Labaro e Prima Porta: 11 persone denunciate

Controlli dei Carabinieri a Labaro e Prima Porta: 11 persone denunciate

carabinieri-posto-di-blocco
Percorso obesità: Centro per la cura dell’obesità

I quartieri di Labaro e Prima Porta unitamente all’area del Cimitero Flaminio nel mirino dei Carabinieri della Compagnia Cassia che nei giorni scorsi hanno svolto un servizio straordinario di presenza sul territorio nel corso del quale sono state controllate 120 persone, di cui 11 denunciate in stato di libertà, e ispezionati 6 esercizi commerciali.

In dettaglio, a Prima Porta, i Carabinieri, col supporto di tecnici Acea, hanno scoperto due appartamenti allacciati abusivamente alla rete elettrica pubblica. Nel primo abita un romano 54enne agli arresti domiciliari, nel secondo una donna di 60 anni: entrambi sono stati denunciati con l’accusa di furto aggravato. Stessa sorte per il titolare di un bar-pasticceria il cui contatore era allacciato abusivamente alla rete pubblica.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Nel corso dei controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà due automobilisti: un pensionato di 70 anni trovato alla guida con il tasso alcolemico tre volte superiore al limite consentito, e un cittadino della Romania di 34anni, risultato sprovvisto della patente di guida perché mai conseguita e già recidivo nell’ultimo biennio.

Inoltre, i controlli effettuati nei pressi della stazione ferroviaria “Montebello” hanno portato alla denuncia di tre persone: un 48enne romano trovato in possesso di due proiettili, un 49enne e un 31enne trovati entrambi in possesso di un coltello.

Infine, un romano di 36 anni già sottoposto a sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, è stato denunciato dai militari poiché, al momento del controllo, non è stato trovato all’interno della propria abitazione nell’orario dovuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome