Home ATTUALITÀ CIE, sabato apertura straordinaria ufficio di Prima Porta

CIE, sabato apertura straordinaria ufficio di Prima Porta

carta identità elettronica
Promuovi la tua attività commerciale a Roma Nord

Sabato 15 aprile, dalle 8.30 alle 16.30, apertura straordinaria dell’Ufficio Anagrafico di Prima Porta in piazza Saxa Rubra 19, per il rilascio della carta d’identità elettronica (CIE).

Attenzione, è necessario però prenotarsi online sul sito Agenda CIE, ecco il link https://www.prenotazionicie.interno.gov.it/, prenotazione che va fatta esclusivamente nella giornata di venerdì 14 aprile a partire dalle ore 9 e fino a esaurimento delle disponibilità.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Tutti i cittadini che otterranno il ticket di prenotazione avranno garantita la possibilità di effettuare la richiesta di rilascio del documento recandosi presso l’Ufficio di Prima Porta purché muniti di fototessera e di una carta di pagamento elettronico.

“Sebbene ci sia ancora tanto lavoro da fare per recuperare i ritardi accumulati negli anni precedenti – commentano il Presidente del Municipio XV Daniele Torquati e l’Assessore al Decentramento Amministrativo, Alessandro Cozza – con le aperture straordinarie dei mesi scorsi abbiamo recuperato del tempo prezioso per un servizio indispensabile alla cittadinanza. Ringraziamo il personale del Municipio per essere sempre a disposizione.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

  1. Omissis
    l’ntero complesso di Via Cassia, 472 è stato acquisito dal Municipio XV. Il trasferimento dalla Città Metropolitana al patrimonio immobiliare capitolino è stato attuato con decreto della Regione Lazio del 20 febbraio 2023…omissis
    Questo si rileva dal sito del comune di Roma .
    Suggerimento o se preferite domanda:
    Perché parte di questo complesso non viene destinata ,anche in via provvisoria, magari definitiva, ad uffici del Municipio abilitati al rilascio della “Carta identità elettronica ( CIE) , vista l’urgenza per la più o meno prossima scadenza dell’uso dello SPID ? Attualmente i residenti della zona tomba di Nerone devono finire al Labaro o alla Storta o in altre delegazioni lontane. Tra l altro queste sono già intasate per le numerose richieste del documento con prenotazioni che si protraggono addirittura fino ad otto mesi. Che qualcuno al nostro Municipio XV si faccia parte attiva non sarebbe male e qualche residente gliene potrebbe rendere merito. Un po’ di coraggio nel rompere certe barriere mentali.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome