Home ATTUALITÀ Stavolta m’ammazzo sul serio a Labaro

Stavolta m’ammazzo sul serio a Labaro

teatro le sedie
Galvanica Bruni

Venerdì 31 marzo, sabato 1 e domenica 2 aprile a Labaro la comicità passa per il Teatro Le Sedie con “Stavolta m’ammazzo sul serio“, commedia tratta dal romanzo umoristico di Antonio Amurri con la partecipazione di Emanuele Salce, Paolo Giommarelli e Manuela Lomeo che, sotto la regia di Massimiliano Pazzaglia, ci mostrano come il suicidio di un uomo possa essere disperatamente divertente.

Antonio Amurri ha fatto divertire intere generazioni di italiani, con i suoi spettacoli di varietà, i programmi radiofonici, le rubriche tv e i suoi, tanti, libri di successo. È stato l’umorista caustico e gentile della famiglia italiana del XX secolo. L’umorista che ha fatto ridere dei rapporti di coppia, tra genitori e figli, tra nuore, generi e suocere.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Stavolta m’ammazzo sul serio è il romanzo che, spiritosamente ma irresistibilmente devasta tutto. Osserva il classico borghese italiano, lo porta fin sull’orlo del precipizio, e lì lo lascia, per vedere come si comporta.

Come reagisce un maschio cinquantenne italiano di fronte alla vecchiaia incipiente e alla paura della morte? Reagisce così, come il protagonista di questo romanzo che ora, a quarant’anni dalla sua pubblicazione, appare in scena come mise en espace teatrale, accompagnata dall’appropriata musica jazzata eseguita dall’Ensemble Armonia Nascosta diretto da Franco Di Luca.

Save the date

Teatro Le Sedie – Via Veientana Vetere 51
venerdì 31 marzo e sabato 1 aprile ore 21.00 – domenica 2 aprile ore 18.00
Info e prenotazioni segreteria@teatrolesedie.it – 3201949821

Stavolta m’ammazzo sul serio
di Antonio Amurri
adattamento teatrale di Roberta Amurri e Andrea Pergolari
con Emanuele Salce, Paolo Giommarelli, Manuela Lomeo
e la partecipazione dell’Ensemble Armonia Nascosta diretto da Franco Di Luca.
regia Massimiliano Pazzaglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome