Home ATTUALITÀ “Lavori in corso”, beffa da tre anni in via della Farnesina

“Lavori in corso”, beffa da tre anni in via della Farnesina

marciapiede-via-della-farnesina
Beauty journal

Abbattere le barriere architettoniche è un fatto di civiltà. Innalzarle, al contrario, è un fatto deprecabile, soprattutto quando a compierlo è l’amministrazione pubblica. Come questa rete arancione che da tre anni esatti blocca un marciapiede.

Terzo compleanno in via della Farnesina

E’ da aprile 2019 che all’altezza del civico 84 il marciapiede di via della Farnesina è inibito ai pedoni per una trentina di metri. Motivo? Il cornicione della palazzina confinante, di proprietà Ater, ha perso qualche pezzo e per tutelare i passanti s’è provveduto a recintare quel tratto di marciapiede.

Ci si aspettava che i lavori cominciassero da lì a poco, in fondo un cornicione che perde pezzi merita immediata attenzione. E invece sono passati ben tre anni; di lavori neanche un’ombra mentre quella recinzione, a tutti gli effetti vera e propria barriera architettonica, è sempre lì a costringere anziani, bambini, mamme con passeggini, pedoni in difficoltà a camminare sulla strada.

.

Un paio di anni fa è stato addirittura apposto un cartello stradale che dice “pedoni sul lato opposto”, come a dire non aspettatevi un rapido intervento, abituatevi a usare l’altro marciapiede perchè i “lavori in corso” scritti sulla rete arancione sono solo un bluff. O meglio, una beffa. Alla faccia dei residenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome