Home AMBIENTE Ok del Campidoglio alla ristrutturazione dei casali del parco Volusia

Ok del Campidoglio alla ristrutturazione dei casali del parco Volusia

casali-parco-volusia-vista-aerea
Ottica Artigiana Carli

A Grottarossa, dopo l’apertura del secondo lotto del parco Volusia avvenuta nel dicembre 2021, l’ultima questione da risolvere restava quella del recupero dei tre casali che insistono sul terreno della parte alta del parco, a oggi in completo stato d’abbandono. E proprio oggi la Giunta Capitolina ha approvato la memoria riguardante la loro riqualificazione.

Al Dipartimento capitolino Programmazione e Attuazione Urbanistica è stato affidato il compito di avviare le attività di progettazione finalizzate al recupero e alla ristrutturazione dei tre casali che, attualmente, sono recintati per motivi di sicurezza e versano in uno stato di degrado.

Si tratta del complesso della villa romana di Casale Ghella, del basolato dell’antica strada romana di accesso dalla via Cassia, della villa con cisterna e della necropoli di epoca etrusca in fondo a via Bracciano.

Il progetto verrà sviluppato in stretta collaborazione con il XV Municipio e riguarderà, attraverso l’istituzione già avvenuta di un percorso partecipato con i cittadini, anche le finalità d’uso dei casali.

“Si tratta di un intervento importante, richiesto da anni da associazioni e comitati, per tutelare e valorizzare un’area di grande pregio sotto il profilo naturalistico, ambientale e archeologico – spiega l’assessore capitolino all’Urbanistica Maurizio Veloccia – Avviare questo iter è un passaggio decisivo per migliorare la fruizione del Parco e restituire finalmente ai cittadini luoghi di aggregazione sociale e culturale che possono fungere da volano per lo sviluppo dell’intero territorio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome