Home ATTUALITÀ Al Teatro Olimpico i segreti di “Supermagic”

Al Teatro Olimpico i segreti di “Supermagic”

supermagic2022
Beauty journal

Dal 27 gennaio al 6 febbraio, il Teatro Olimpico (piazza Gentile da Fabriano 17) ospiterà la diciottesima edizione di «Supermagic», il festival internazionale della magia.

Ideata e organizzata da Remo Pannain, la kermesse di illusionisti, mentalisti e prestigiatori, reclutati in ogni angolo del pianeta, prende quest’anno il nome di «Segreti» e promette di regalare «due ore di intrattenimento per far sognare ad occhi aperti tanto gli adulti quanto i bambini».

Appuntamento tradizionale dell’istituzione culturale del quartiere Flaminio, «Supermagic 2022» presenterà l’esibizione del campione del mondo dei prestigiatori, lo spagnolo Miguel Muñoz, che coniugando l’arte magica con la giocoleria, controllerà e trasformerà l’acqua.

Ci sarà anche il campione asiatico, il sud coreano Cheal Yang, che avvalendosi delle sue assistenti alate proporrà un numero all’insegna di «originali effetti visuali».

Un cane invisibile interromperà di continuo un elegante mago classico, facendogli perdere completamente il controllo: ecco lo spazio riservato al francese Chris Torrente, premiato per il miglior numero di magia comica.

Sul palco arriveranno anche Igna Fire, che si dedica all’escapologia estrema, gli illusionisti Ottavio Belli ed Erix Logan e altri artisti internazionali.

«Originali grandi illusioni, adrenaliniche evasioni, momenti poetici, tanto divertimento e continuo stupore con effetti magici mai visti prima in Italia», garantisce l’organizzazione, che quest’anno ha messo insieme un cast di oltre venti artisti.

Save the date

«Supermagic – Segreti» sarà in scena al Teatro Olimpico (piazza Gentile da Fabriano 17) dal 27 gennaio al 6 febbraio. I biglietti possono essere acquistati online e al botteghino del teatro, aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19.

Per informazioni si può inviare una mail a biglietti@teatroolimpico.it

Giovanni Berti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome