Home POLITICA Andrea Signorini candidato del centrodestra alla presidenza del XV

Andrea Signorini candidato del centrodestra alla presidenza del XV

municipio-xv
Galvanica Bruni

Sono state giornate di fibrillazione in casa centrodestra capitolino, trovare la quadratura sulle candidature dei presidenti di municipio non è stato facile.

Nel XV, posto che gli accordi fra i partiti hanno assegnato alla Lega il diritto di esprimere il presidente per tutta la coalizione, per giorni e giorni s’è parlato di Giuseppe Mocci, di Roberto Cantiani e di Andrea Signorini. Il cerchio s’era poi ristretto sugli ultimi due finché Cantiani non ha ritirato la sua candidatura.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Sarà dunque Andrea Signorini il candidato alla presidenza del Municipio XV per conto della Lega, di Forza Italia, di Fratelli d’Italia, di Rinascimento-Cambiamo e di altre liste minori.

Perito informatico, una passione per il  calcio, fa politica da quando era giovanissimo e sempre nel territorio del II Municipio, dove ha ricoperto anche l’incarico di assessore al commercio dal 2001 al 2006, quello di delegato alle politiche della mobilità dal 2008 al 2013 e dove è stato candidato alla presidenza, sempre per il centrodestra, nel 2016.

Nella corsa alla poltrona da presidente del XV Andrea Signorini se la dovrà vedere con  Irene Badaracco, volto nuovo del Movimento 5 Stelle locale,  con  Tommaso Martelli per la lista Calenda (non nuovo alla politica e già candidato consigliere comunale nel 2016 nella Lista Marchini) e con Daniele Torquati (già presidente del municipio 2013-2016 e attuale capogruppo PD) per il centrosinistra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome