Home CRONACA Scorribande di cinghiali in via dell’Acqua Traversa

Scorribande di cinghiali in via dell’Acqua Traversa

cinghiali-acqua-traversa

Sono diventati ormai degli habitué di via dell’Acqua Traversa, zona Cassia ‘Antica’. Come in tante altri strade di Roma Nord, anche qui i cinghiali hanno eretto dimora stabile notturna.

Non c’è notte infatti che un branco assai numeroso, approfittando di varchi aperti nella rete, non esca dai confini della Riserva Naturale dell’Insugherata, con la quale confina la strada, per compiere scorribande alla ricerca di cibo.

Ogni notte intorno alle 3, quasi come un appuntamento fisso, una decina di ungulati tra grandi e piccoli partono all’attacco dei cassonetti, rovesciandoli e spargendo rifiuti a terra dai quali prelevare cibo in abbondanza. Il risultato è quello che si vede nella foto, scattata all’alba di questa mattina, mercoledì 1 settembre.

I rifiuti a terra sono tanti e tali che è difficile circolare con le auto, figuriamoci a piedi. E a nulla serve l’intervento, non quotidiano, di due addetti dell’Ama che verso le 6 del mattino (ma non oggi) si presentano scope alla mano per tentare di arginare ai bordi della strada la massa di rifiuti.

Certo, il problema non è solo in via dell’Acqua Traversa ma lo segnaliamo perché qualche centinaio di metri più avanti, in via Panattoni, l’assalto ai cassonetti è stato fortemente limitato dal Municipio XV facendo costruire nel corso di questa estate dei box in muratura. Perché non replicare l’esperienza?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 COMMENTI

  1. Oggi sono entrati nel nostro giardino condominiale a mangiare, ce li siamo trovati di fronte! Che colpo. Sono senza parole. La notte non dormo per il fracasso che fanno. Ho chiamato ama, ente parchi ma nulla, visto che i terreni sono anche privati dobbiamo pagare noi le reti. Ma si puo sapere di chi sono i terreni ? No perché se fa comodo sono del comune senno di privati…. Basterebbe almeno mettere i cassonetti di alluminio o ferro o cementarli appunto! bisogna trovare una SOLUZIONE SONO 2 anni che su questa via è diventato uno scempio. E CHE FANNO IN CIRCOSCRIZIONE? Sarebbe bello ricevere una risposta dalle istituzioni, fra poco ci sono anche le amministrative. VOGLIO VEDERE CHE RISPONDONO.
    Una cittadina che paga le tasse

  2. L’amministratore del condominio in cui ho casa all’acqua Traversa – data in affitto – ha scritto al Comune esponendo il problema dell’invasione dei cinghiali nell’area verde condominiale, che ha girato una carambola ‘olimpionica’ di scaricabarile. In pratica non intervengono nelle aree private, quindi che siano cinghiali, orsi, tigri o orangutan, se queste bestie sono nello spazio privato di un parco condominiale il comune si autoassolve e chiunque può provvedere alla risoluzione del problema come meglio crede. Immaginate se tutti prendessero alla lettera questa risposta e imbracciassero armi e fucili regolarmente detenuti, nel cuore della notte. Non è normale tutto questo. E’ imbarazzante.

  3. È tutto uno scarica barile tra l’ente parchi, la regione, il comune e la circoscrizione. Ma anche se i cinghiali invadono aree private dei condomini, da dove vengono? E oltre ad essere un numero totalmente fuori controllo, perché escono dal parco dell’Insugherata e invadono i terreni privati e le strade? Possibile che sia consentito a chi si dovrebbe occupare del parco di lavarsene le mani con la scusa del passaggio su terreni privati? È una vergogna indegna di un paese civile.

  4. I cinghiali escono dall’Insugherata e da altri posti perchè da anni vanno a cibarsi dei rifiuti sparsi per le strade al di fuori dei cassonetti; ovvio che in tale ricerca entrano anche nelle proprietà privata. Per chi si lamenta, sinceramente, non provo alcuna solidarietà; le persone che si lamentano sono le stesse persone che votando hanno messo a fare presidente, sindaco, assessori questi personaggi che in tutti questi anni non sono stati in grado di fare nulla se non mettere dei cartelli stradali che avvisano della presenza di animali selvatici…..cosi se vi schiantate con la moto su di un cinghiale non vi danno una lira! Grandioso!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome