Home TEMPO LIBERO Auditorium, ritorno alla vita con i Pink Floyd Legend

Auditorium, ritorno alla vita con i Pink Floyd Legend

pfl_the-wall-fotodi©ClaudioMartone
© foto di Claudio Martone

Un delicato tappeto sonoro viene lentamente srotolato dalle tastiere, una chitarra elettrica bianca e rossa tratteggia le ferite del passato e, poi, arrivano le domande: “dov’eri quando ero bruciato e spezzato? Quando stavo alla finestra a guardare i giorni che scivolavano via?”.

Dopo le domande, dopo la pioggia e il buio, ecco un’esplosione di luci e suoni: “ho intrapreso un lungo viaggio attraverso i nostri silenzi e ho capito come fosse arrivato il momento di uccidere il passato e tornare alla vita”.

Hanno preso spunto da “Coming back to life”, il brano incluso in “The Division Bell”, i Pink Floyd Legend, per il titolo del concerto che segnerà il loro ritorno sul palco dopo un anno di assenza.

L’auspicio in chiave rock, affinché ognuno di noi possa tornare alla vita di tutti i giorni, si svolgerà sabato 7 agosto, con inizio alle ore 21, alla Cavea dell’Auditorium “Ennio Morricone”.

Attivi dal 2005, riconosciuti dal pubblico e dalla critica come la band che dal vivo rende al meglio l’universo firmato Waters & Gilmour, i Pink Floyd Legend, solo nel triennio che va dal 2018 al 2020, si sono esibiti dinnanzi a più di centomila spettatori distinguendosi per la qualità e la versatilità della loro proposta.

Dopo una serie di concerti dedicati ad album specifici, live con orchestra e coro ed accattivanti crossover fra musica e danza, i Pink Floyd Legend proporranno al pubblico della Cavea un lungo excursus all’interno del repertorio del gruppo britannico.

In oltre due ore di musica e spettacolo la formazione romana ripercorrerà i capitoli più importanti e significativi della produzione dei Pink Floyd. In scaletta troveranno posto brani del primo disco come “Astronomy Domine”, pietre miliari del calibro di “Brain Damage”, “Another Brick in the Wall” e “The Final Cut”, chicche come “One of These Days” e canzoni off o post Waters come “Learning to Fly”.

Il concerto, com’è tradizione consolidata degli spettacoli dei Pink Floyd Legend, sarà corredato da un disegno luci e laser di grande effetto, caratterizzato dalla fedeltà degli arrangiamenti e dall’utilizzo di una strumentazione vintage, arricchito dalle immagini proiettate sul grande schermo circolare e impreziosito da oggetti di scena e costumi. Il tutto per offrire al pubblico un’autentica “Pink Floyd experience”.

I Pink Floyd Legend sono: Fabio Castaldi – Basso, Voce, Alessandro Errichetti – Chitarra, Voce, Emanuele Esposito – Batteria, Simone Temporali – Tastiere, Voce, Paolo Angioi – Chitarra acustica, elettrica e 12 corde, Basso, Voce con Maurizio Leoni – Sassofono e Nicoletta Nardi, Sonia Russino e Giorgia Zaccagni – Cori

I biglietti sono in vendita su www.ticketone.it/ e www.bookingevents.it/

Giovanni Berti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome