Home CRONACA Continuano senza sosta le ricerche di Mario De Angelis

Continuano senza sosta le ricerche di Mario De Angelis

mario-de-angelis

Continuano senza sosta da parte della Polizia le ricerche di Mario De Angelis, il 77enne scomparso il 3 febbraio scorso.

L’uomo, come riferito dai familiari agli investigatori del commissariato Prati, si è allontanato a piedi percorrendo il tratto di strada che va dalla sua abitazione fino a raggiungere la fermata dell’autobus linea 446 in via Pineta Sacchetti, come peraltro confermato dalle tracce fiutate dalle unità cinofile di Polizia Roma Capitale.

Nel pomeriggio successivo al giorno della scomparsa la Polizia ha localizzato il telefono nei pressi del parco dell’Inviolatella Borghese, ubicato su i due lati di via Cassia Nuova, poche centinai di metri dopo la fine di Corso Francia.

La zona, caratterizzata da fitta vegetazione e anfratti – soprattutto quella sul lato destro che si affaccia su via dell’Inviolatella Borghese – è stata perlustrata dalla figlia assieme ad agenti della Sezione Volanti, un elicottero e due squadre di pronto intervento dei Vigili del Fuoco senza purtroppo rintracciarlo.

Avvistato sul bus 446 nei pressi di Ponte Milvio

Come si apprende dalla trasmissione Chi l’ha Visto di mercoledì 10 febbraio, Mario De Angelis è stato avvistato a Ponte Milvio, esattamente sul bus 446 che appunto proviene da Pineta Sacchetti.

L’uomo è stato fotografato dalla telecamera presente sul mezzo Atac; è del tutto riconoscibile, come ha dichiarato la figlia Cinzia, è proprio lui. Alle 15.01 è sceso in via Orti della Farnesina, poco prima di Piazzale Ponte Milvio. Da allora si sono perse le tracce.

Ecco quindi che l’appello della famiglia si rivolge in particolar modo ai residenti della zona, ai conducenti dei mezzi Atac che passano su quella direttrice, ai gestori dei locali nei quali avrebbe potuto fermarsi magari per ristorarsi. Ogni indizio sarebbe utile.

La scheda

Mario De Angelis, al momento in cui si è allontanato indossava un piumino blu, un paio di jeans, scarpe tipo Timberland, un berretto grigio, una sciarpa a quadri. Aveva con sé il telefono cellulare e il portafoglio con il documento di identità.

E’ alto 175 cm circa, è calvo, di corporatura media, ha gli occhi azzurri, la carnagione chiara, non ha tatuaggi o segni particolari. Se qualcuno dovesse riconoscerlo chiami il 112 senza esitare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome