Home ATTUALITÀ Le piazze romane della droga, un fenomeno in aumento?

    Le piazze romane della droga, un fenomeno in aumento?

    Webinar

    E’ questo il tema del primo webinar dedicato al territorio promosso da Pop XV Municipio, l’associazione che da un anno organizza iniziative dedicate all’ambiente e alla rigenerazione urbana, alla riqualificazione e agli spazi condivisi, con un faro sempre acceso sulla periferia ma anche sulle situazioni di degrado che interessano le zone più centrali di Roma Nord.

    A partire dalle 18.30 di oggi 21 gennaio, con la diretta facebook fb.com/pop.movimento, si discuterà di tossicodipendenza, un incontro online per parlare di droghe con un focus sul tema sociale e su quello criminale.

    Coordinato da Antonio Mazzarotto, esperto in politiche sociali, l’appuntamento di oggi sarà un approfondimento sul rapporto che gli adolescenti di oggi hanno con le dipendenze, con un’analisi attenta e puntuale del territorio e dei luoghi sensibili allo spaccio e al consumo di droga, come i quartieri di Prima Porta e Ponte Milvio.

    È ancora un problema che le nostre ragazze ed i nostri ragazzi si droghino? Oppure è davvero un tema passato di moda? Sono questi i temi che Pop XV Municipio intende affrontare nel pomeriggio con gli esperti che parteciperanno all’incontro.

    A intervenire sul tema Antonella Camposeragna del Dipartimento di Epidemiologia della regione Lazio, Stefano Regio del Coordinamento Nazionale delle Comunità di Accoglienza, Antonio D’Alessandro della Cooperativa Sociale Parsec, Don Alfredo Tedesco dell’ufficio diocesano per la pastorale giovanile ed ex Vice Parroco della Parrocchia di Santa Chiara di Piazza Giuochi Delfici a Vigna Clara, Pietro Forti di Scomodo e la consigliera regionale Marta Bonafoni.

    Pop – XV Municipio nasce con Pop Idee in Movimento, associazione attiva in tutta Roma che intende  includere spazi di ogni genere che abbiano alla base del loro lavoro e impegno gli stessi valori di inclusione e democrazia, di antifascismo e antirazzismo e che vogliano entrare a far parte di una rete estesa a tutto il territorio regionale, offrendo opportunità, appuntamenti mirati e la possibilità di associarsi e di far parte di una comunità più estesa.

    Nel quindicesimo municipio l’associazione promuove iniziative mirate alla riqualificazione e al recupero di spazi urbani dimenticati: dalla manutenzione del Parco Volusia al degrado dell’ex Cinema Harlen di Labaro, dal supporto e alla condivisione del progetto della Cooperativa Agricola Coraggio a Borghetto San Carlo a La Giustiniana al recupero della fornace ex Mariani di Saxa Rubra; e poi ancora la stazione Vigna Claraancora chiusa dopo trent’anni di attesa, e i giardini di Corso Francia ripuliti sabato scorso dall’associazione con il supporto del Comitato di quartiere Vigna Clara e l’aiuto dei residenti.

    Ludovica Panzerotto

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome