Home ATTUALITÀ E se i DPCM li facesse Giove pluvio?

E se i DPCM li facesse Giove pluvio?

ponte-milvio-pioggia
Beauty journal

La pioggia agli irti colli piovigginando sale, decantava il poeta, che forse non aveva chiaro quel che sarebbe accaduto nel 2020, anno orribile della comunità odierna, assalita dal Coronavirus e in questi giorni dal maltempo.

Roma, ma non solo la città eterna, sono state investite dall’acqua, mentre il Lazio è in allerta rossa e ne sa qualcosa quel povero delfino spiaggiato a Ostia, così, tanto per dire.

Un’allerta che resterà tale fino a domenica, mentre qui va aggiunto che preoccupa il livello del Tevere, con la Protezione Civile che ha già disposto la chiusura delle banchine per l’innalzamento del fiume.

Smottamenti, frane e alberi caduti un po’ ovunque, questo il quadro della situazione, mentre salendo verso la Cassia aumentano i problemi non appena si entra nel viterbese, dove sono state chiuse le provinciali Bassanese, Vignanellese e Massarella.

Serve non muoversi da casa per evitare di restare inglobati in qualche tratto di strada talmente allagato da arrivare fino ai cofani delle vetture.

Così, chi pensava di aggirare i paletti governativi dello “stare in casa”, ora sa che se i DPCM li facesse Giove Pluvio, non ce ne sarebbe per nessuno.

Massimiliano Morelli

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome