Home POLITICA Cesano, Mocci (FI): “Ombre su impianto compostaggio, Raggi chiarisca subito”

Cesano, Mocci (FI): “Ombre su impianto compostaggio, Raggi chiarisca subito”

cesano compostaggio
cesano

“Durante la Commissione Trasparenza del XV Municipio di questa mattina, dove si è discusso della realizzazione di un impianto di compostaggio da realizzare a Cesano-Osteria Nuova, è stato confermato dalla Giunta municipale che non c’è nessun atto ufficiale da parte dell’amministrazione Municipale per la realizzazione di questo progetto”.

E’ quanto dichiara Giuseppe Mocci, Consigliere in XV Municipio e presidente della commissione Trasparenza, spiegando che “In sede di Commissione è stato sottolineato ancora una volta che il Consiglio del Municipio Roma XV si è soltanto espresso per la realizzazione di un’isola ecologica nell’area sita in Via Stazione di Cesano”.

“La cosa assolutamente poco chiara di questa vicenda, che va sicuramente approfondita, è di capire con quale indirizzo politico sia stata scelta  l’area di Cesano e con quale atto ufficiale sia stata autorizzata  Ama SpA a presentare un progetto così impattante su un’area di proprietà del Comune di Roma. Purtroppo, ad oggi, non abbiamo ricevuto risposta a questa domanda, neanche dalla Maggioranza municipale”.

“Ancora più misterioso – incalza Mocci – è il fatto che nella documentazione regionale non c’è più traccia della realizzazione dell’isola ecologica, tra l’altro richiesta in più occasioni dal XV Municipio. Nei documenti si fa riferimento soltanto alla ‘Realizzazione impianto  di produzione compost di qualità da raccolta differenziata rifiuti urbani’”. Per non parlare del fatto che lo scorso anno, luglio 2019, sono state apportate modifiche alla viabilità di progetto per accedere all’area dell’impianto senza aver coinvolto il Municipio XV che è competente per la manutenzione di via Stazione di Cesano”.

“È evidente che questa vicenda, imposta contro la volontà dei cittadini, è nata male e sta finendo peggio” sostiene Mocci affermando: “siamo alla confusione più totale,  Ama che propone progetti in aree dell’amministrazione Comunale  in modo autonomo, l’isola ecologica che sparisce misteriosamente dai documenti, il Campidoglio che avvia progetti senza dare i dovuti indirizzi politici in modo chiaro e ufficiale. I cittadini – conclude – sono stanchi di subire questa improvvisazione da parte della maggioranza e  molto preoccupati che l’amministrazione Capitolina imponga scelte sbagliate a discapito dei Romani . La Giunta Raggi chiarisca subito”.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome