Home ATTUALITÀ Rifiuti ingombranti, domenica ritiro gratuito a Labaro e La Storta

Rifiuti ingombranti, domenica ritiro gratuito a Labaro e La Storta

Raccolta-rifiuti-ingombranti

Domenica 14 giugno, dopo quattro mesi di fermo dovuto al lockdown, torna nei Municipi dispari la campagna “Il tuo quartiere non è una discarica”, raccolta straordinaria gratuita dei rifiuti urbani ingombranti, elettrici ed elettronici organizzata da Ama e Tgr Lazio.

Nel XV Municipio la raccolta avrà luogo dalle 8 alle 13 a Largo Nimis, a Labaro, e in via Vincenzo Tieri (area parcheggio), a La Storta dove AMA metterà a disposizione  due ecostazioni nelle quali poter consegnare sia i tradizionali rifiuti ingombranti (mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.) sia le apparecchiature elettriche ed elettroniche (computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.).

AMA informa che il servizio è dedicato solo alle utenze domestiche e quindi non verranno accettati materiali inerti e calcinacci. Ecco l’elenco di tutte le postazioni che domenica saranno operative.

1 commento

  1. Il 14 giugno, c’è’ stata una domenica di raccolta ingombranti a via Tieri. Peccato che già alle 10.00 c’era una fila lunga decine di metri che ha scoraggiato la maggior parte delle persone, che infatti hanno rinunciato e si sono riportati a casa la spazzatura ingombrante (si spera che non l’abbiano abbandonata vicino ai cassonetti della via Cassia).
    Io ho la disgrazia di abitare a La Storta, sulla destra della via Cassia, cioè ‘ XV municipio, dove ci sono i cassonetti e la differenziata non e’ arrivata. Si perché dall’altro lato della via Cassia, altezza Castelluccia, c’’e’ il XIV municipio dove la differenziata e’ stata introdotta da alcuni anni.
    Morale: tutta la spazzatura ingombrante, oltre a quella dei viterbesi in transito, viene scarica ta vicino ai cassonetti del XV municipio. E la mia casa questi cassonetti c’è li ha proprio di fronte al cancello di ingresso, da sempre.
    Come e’ noto, a peggiorare la cosa c’è’ stata anche la chiusura, diversi anni fa’, dell’isola ecologica dell’Olgiata e mai sostituita con un’altra..
    Questa e’ la situazione.
    A mio avviso sarebbe urgente e necessario che da parte dell’AMA venga riaperta un’isola ecologica in zona La Storta, in modo che, si spera, chi si carica in macchina la spazzatura che scarica vicino ai cassonetti prosegua fino all’isola ecologica, ed in seguito, con l’introduzione della raccolta differenziata come per i nostri vicini del XIV municipio, i quali hanno i loro bei secchietti di differenziata alla porta di casa e i nostri mega-cassonetti per scaricare la monnezza più’ ingombrante.
    Da ciò’ il degrado da noi e ordine e pulizia da loro.
    AMA che ne dici? Sarebbe opportuno che anche il Presidente Simonelli del XV municipio dicesse la sua in merito.
    Grazie.
    Roberto Salata

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome