Home ATTUALITÀ Altri dieci giorni per riaprire la Galleria Giovanni XXIII

Altri dieci giorni per riaprire la Galleria Giovanni XXIII

galleria-giovanni-xxiii

Dopo l’incendio di un bus avvenuto all’alba di mercoledì 13 maggio, la canna nord della Galleria Giovanni XXIII è stata parzialmente chiusa al traffico a causa dei danni provocati dalle fiamme del mezzo Atac.

La chiusura riguarda un tratto di circa un chilometro. La canna nord è infatti accessibile dall’ingresso, altezza Foro Italico, fino all’uscita per via Cortina d’Ampezzo. Da lì è chiusa per un migliaio di metri per tornare accessibile dall’uscita Trionfale fino a quella Pineta Sacchetti.

Due giorni dopo, il 15 maggio, l’assessore capitolino alle infrastrutture Linda Meleo, nel chiedere pazienza ai romani comunicava che “la fine dei lavori è prevista entro 10-14 giorni”, in sintesi per massimo fine maggio.  

In realtà questi non sono bastati, ne occorrono ancora altri dieci. E’ lo stesso assessore ad annunciarlo su facebook sottolineando che “l’incendio ha comportato gravi danni alla galleria, molti più di quelli inizialmente stimati, non solo al manto stradale, ai pannelli fotoriflettenti, ai sistemi di monitoraggio (telecamere e sistemi a messaggio variabile), agli impianti di illuminazione e alle canaline per il passaggio dei cavi, ma anche, in particolare, ai sistemi di aerazione e al relativo condotto“.

Di fatto gli interventi di riparazione sono quasi terminati, ma serviranno ancora circa 10 giorni per completare la revisione e la sostituzione dei complessi sistemi di aerazione. Un’operazione che deve essere necessariamente preliminare alla riapertura integrale della galleria ai veicoli, proprio per assicurare il rispetto di tutti i criteri di sicurezza previsti per legge. Per questi interventi – conclude Linda Meleo – si lavorerà h24 nel tratto attualmente interdetto, a partire dall’8 giugno, in modo da riaprire interamente al transito l’intero percorso della canna nord il 14 giugno“.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome