Home ATTUALITÀ Monte Mario, cadavere su un balcone: giallo in via Fani

Monte Mario, cadavere su un balcone: giallo in via Fani

carabinieri-con-mascherine

“C’è il cadavere di un uomo su un balcone”. Più o meno questa la notizia giunta al 112 a seguito della quale i Carabinieri si sono precipitati in via Fani, a Monte Mario, in una palazzina poco distante da dove avvenne il tragico agguato ad Aldo Moro e alla sua scorta.

Sarebbe stato un vicino ad avvisare le forze dell’ordine nella mattina di domenica 3 maggio segnalando, a quanto riporta Il Messaggero che ha dato per primo la notizia, il corpo senza vita della vittima su un balcone accanto al suo.

In effetti, giunti sul posto, i Carabinieri hanno trovato il corpo di un uomo, di cui al momento non sono state diffuse le generalità, segnato in modo evidente da ustioni per cui ad una prima analisi parrebbe essere deceduto a seguito delle ferite provocate da un fuoco o da un rogo appiccato all’interno dell’abitazione che è stata trovata dai militari in una situazione di degrado e disordine.

L’uomo conviveva con una donna, che i vicini dicono essere da tempo in cura per cause psichiatriche, la cui testimonianza è stata già raccolta dai Carabinieri che ovviamente indagano a tutto campo senza escludere nessuna ipotesi. Sul posto anche gli specialisti del RIS. Determinanti saranno gli esiti dell’autopsia.

AGGIORNAMENTO – Giallo risolto, leggi qui

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome