Home ATTUALITÀ Giuliana Salce e la marcia per i figli che non ci sono...

    Giuliana Salce e la marcia per i figli che non ci sono più

    marcia

    La signora della marcia italiana Giuliana Salce è la testimonial della “Marcia del Ricordo”, in programma il 27 settembre in provincia di Viterbo.

    L’appuntamento, aperto a tutti, è fissato alle 16: la Salce – campionessa del mondo nel 1985 a Parigi – marcerà per cinque chilometri al fine di ricordare i ragazzi al di sotto dei 25 anni morti nell’ultimo decennio nei paesi di Canepina, Caprarola, Vallerano e Vignanello.

    Si parte dal campo Emiliano Morelli di Vallerano, il tragitto arriverà fino al Palazzo Ruspoli di Vignanello e il ritorno è fissato al punto di partenza.

    L’iniziativa è stata illustrata alla Camera dei Deputati nel corso della presentazione del libro “Tacco e punta Giuliana, tacco e punta!, dove erano presenti fra gli altri Piergiorgio Benvenuti, presidente di Ecoitaliasolidale (ente che coadiuva i 4 paesi nell’organizzazione dell’evento), il promotore dell’iniziativa Massimiliano Morelli e il sindaco di Vallerano Adelio Gregori.

    Ogni partecipante avrà un pettorale, che a fine manifestazione sarà autografato dalla signora Salce. Non ci saranno bottigliette e bicchieri in plastica, del resto il 27 settembre rappresenta l’ultimo giorno del Global Week for Future  e Global Climate Strike, evento attraverso il quale milioni di giovani di tutto il mondo manifestano in piazza chiedendo maggior rispetto per l’ambiente.

    Edoardo Cafasso

    VignaClaraBlog.it

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome