Home AMBIENTE Di chi è la Terra? La risposta al Teatro Le Sedie di...

Di chi è la Terra? La risposta al Teatro Le Sedie di Labaro

teatro le sedie

Nel Mondo di Sopra, l’acqua scorre inutilizzata dai rubinetti delle case. Nel Mondo di sotto le fontane sono aride e asciutte. Cultura green sopra e cultura della sopravvivenza sotto. I due mondi e le famiglie che li abitano sembrano separati e incomunicanti.

Ma non è così. Tutto in realtà è collegato. Le tubature uniscono tutto e qualcuno osserva i diversi comportamenti e gli stili di vita. Le dee Terra e Musica, spiano le ingiustizie provocate dallo spreco delle risorse idriche e dal land grabbing. La Terra decide di parlare. Solo i bambini riescono a sentirla e saranno protagonisti del cambiamento.

Di chi è la Terra?, opera prima cinematografica scritta e diretta da Daniela Giordano, sarà proiettata domenica 15 settembre, alle 18.30, nel Teatro Le Sedie a Labaro, in via Veientana Vetere 51. A seguire incontro con l’autrice.

Il film narra con grande lucidità e irriverente ironia la cultura del consumismo e del profitto, travestita da interessi green e politicamente corretti. Spreco delle risorse idriche, land grabbing, ingiustizia sociale e trappole della green economy in stile di commedia musicale.

La storia presenta la vita quotidiana di due famiglie omologhe: nel “Mondo di sopra” vive la famiglia La Bianca che discute di scelte eco sostenibili mentre dai rubinetti di casa l’acqua scorre inutilizzata; nel “Mondo di Sotto” vive la famiglia Le Noir che è costretta a percorrere a piedi molti chilometri al giorno per approvvigionarsi di acqua ma trova solo fontane asciutte. I due mondi sembrano separati ma non è così. Le tubature uniscono tutto e tutto è collegato. Ed è proprio dall’interno delle tubature che la storia riserva il primo colpo di scena, qualcuno osserva i differenti stili di vita delle due famiglie e decide di intervenire, è la dea Terra…

Teatro Le Sedie, via Veientana Vetere 51
info e prenotazioni: segreteria@teatrolesedie.it – telefono 3201949821

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome