Home CRONACA Venerdì 8 marzo stop bus, metro e ferrovie urbane

Venerdì 8 marzo stop bus, metro e ferrovie urbane

sciopero bus

Un venerdì di caos traffico è alle viste a Roma a causa di scioperi nel trasporto pubblico che metteranno in crisi la mobilità nella capitale. A incrociare le braccia saranno infatti sia i lavoratori Atac che i dipendenti del Consorzio Roma Tpl, quello che gestisce le oltre cento linee dei bus periferici.

Gli scioperi sono tre: in Atac, indetto da Cobas e Usb, sarà di 24 ore; nel Consorzio Tpl, proclamate da Usb e Faisa Cisal, le proteste sono due: una di 4 ore (dalle 8.30 alle 12.30) e l’altra di 24.

Stop quindi a tutti i servizi bus, tram, metropolitane e ferrovie urbane Termini-Giardinetti, Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo fermo restando che per quanto riguarda le agitazioni di 24 ore saranno in vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20.

E a scioperare saranno anche i dipendenti Cotral. L’azienda informa infatti che le organizzazioni sindacali COBAS del Lavoro privato e USB hanno aderito allo sciopero di 24 ore con astensione dalle prestazione lavorative  dalle ore 8:30 alle ore 17:00 e dalle ore 20:00 a fine servizio. Nel rispetto di quanto previsto dalla legge saranno garantite tutte le partenze dai capolinea fino alle ore 8:30, alla ripresa del servizio alle ore 17:00 fino alle ore 20:00

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome