Home CRONACA Roma-Porto, in manette tre tifosi portoghesi

Roma-Porto, in manette tre tifosi portoghesi

Polizia notte corso francia
immagine di repertorio

Poco minuti dopo la fine della partita Roma-Porto, nel settore curva nord dello stadio Olimpico, a seguito di scontri verbali avvenuti tra le due tifoserie, i supporter della squadra ospite hanno tentato di superare la barriera fissa della curva che li separava dai tifosi romanisti. Il tentativo è stato arginato grazie al cordone degli steward posto a protezione.

Noostante ciò, tre tifosi del Porto hanno aggredito con calci e pugni gli agenti di polizia intervenuti e uno steward. Dei tre, due sono stati subito bloccati e tratti in arresto dagli agenti del commissariato Prati, per i reati di lesione e resistenza a Pubblico Ufficiale. Il terzo, invece, datosi alla fuga, è stato identificato e rintracciato grazie alla visione delle immagini registrate dalle telecamere presenti all’interno dello Stadio e tratto in arresto dagli stessi agenti. A loro carico è stato anche emesso anche provvedimento di DASPO.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome