Home CRONACA Roma caput (im)mundi

Roma caput (im)mundi

roma-caput-immundi

Altro che “La grande bellezza” raccontata nel film di Sorrentino, Roma di questi tempi è la grande monnezza. Rifiuti abbandonati ovunque, cassonetti che tracimano, montagne di scatole e cassette della frutta, sacchi stracolmi. Finanche un bidet ed un water gettati sulla strada in via della Farnesina.

Il senso di angoscia prende alla gola e alle narici. Questa una volta era la caput mundi, oggi è il regno degli immundi. Non c’è quartiere che si salvi. Da un lato la crisi AMA aggravata dall’incendio del TMB di via Salaria, dall’altro l’inciviltà, spiace dirlo, di tanti romani.

Esemplificativa, ma non esaustiva, la situazione nella giornata di giovedì 20 dicembre in via della Farnesina e via Orti della Farnesina, a due passi da Ponte Milvio, dove a detta dei residenti sono quattro giorni e più che non viene effettuato il ritiro.

In cinquecento metri a scendere e in altrettanti a salire, le due strade parallele sono letteralmente invase dai rifiuti.

Edoardo Cafasso

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Hanno cominciato con non spazzare più i marciapirdi e le strade e adesso non raccolgono più l’immondizia dai cassonetti…E’il nuovo che avanza.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome