Home TEMPO LIBERO Al Teatro Olimpico i fantastici sketch di Lillo & Greg

Al Teatro Olimpico i fantastici sketch di Lillo & Greg

Lillo&Greg
foto di Paolo Calza

In scena fino a domenica 6 gennaio al Teatro Olimpico (Piazza Gentile da Fabriano 17), “Gagmen I Fantastici Sketch” è il divertentissimo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Claudio Greg Gregori e Pasquale Lillo Petrolo.

Coadiuvato da Vania Della Bidia, Marco Fiorini e Attilio Di Giovanni, in quasi due ore (più l’intervallo) il duo romano propone una sventagliata di sketch irresistibili, offre una lunga ed esilarante escursione nella comicità che comprende molto materiale inedito e diversi cavalli di battaglia tratti dal loro repertorio teatrale, radiofonico e televisivo.

Oltre a due sketch nuovi di pacca, che sono ispirati all’universo Marvel e che presentano supereroi con poteri del tutto particolari, Lillo e Greg regalano al pubblico le sgangherate ricerche di “Che, l’hai visto?” (qui si ride fino alle lacrime) e le gesta tutt’altro che eccezionali di “NormalMan” (nonché le sue interazioni impossibili con Amnesy), personaggi e situazioni che, già transitati per radio e tv, acquistano in teatro un’ulteriore, prorompente, vis comica.

E, ancora, tantissimi altri sketch dalla durata di quattro, cinque minuti, e, come tradizione vuole nei loro spettacoli, un momento più lungo di meta-teatro, con le prove di uno spettacolo dal sapore horror.

Non c’è dubbio, almeno per chi scrive, che Lillo e Greg diano il loro meglio a teatro e soprattutto attraverso il formato agile e scattante dello sketch. Svincolata da una necessità narrativa di lungo respiro, la loro comicità esplode in maniera molto più deflagrante nel tempo corto di una scena breve ed auto-conclusiva.

In linea con una lunga e gloriosa tradizione, che affonda le sue radici negli sketch televisivi degli anni sessanta e settanta, Lillo e Greg non fanno satira politica né si occupano di temi di stretta attualità. Il loro interesse è da sempre focalizzato sull’animo umano e sulla sua grettezza, mentre il loro umorismo è venato di situazioni surreali e grottesche, si nutre di un cinismo rivelatore, abbraccia la parodia come metodo per analizzare le attitudini non proprio esaltanti della persona.

L’alchimia fra i due, che si conoscono da più di trent’anni, è una faccenda del tutto spontanea e naturale. Lillo è la spalla di Greg e viceversa. Pure i ruoli della vittima e del carnefice sono scambiabili, anche se Lillo è, onestamente, più vittima rispetto al suo socio. Assai rodata negli anni, l’interazione della coppia con Vania Della Bidia e Marco Fiorini è un altro dei punti di forza dello spettacolo, come risultano assai spassose anche le performances del maestro Attilio Di Giovanni.

Insomma, “Gagmen – I Fantastici Sketch” regala quasi centoventi minuti di grande divertimento e di continue risate e si protrarrà per tutte le feste, essendo prevista anche una serata speciale per il 31 dicembre (cena, spettacolo e concerto di Latte i Suoi Derivati).

Giovanni Berti

Per acquistare i biglietti si può cliccare qui o recarsi al botteghino del Teatro Olimpico, che è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome