Home VIGNA CLARA Vigna Clara, all’Odeon si chiude il contest “The 48 Hour Film Project”

Vigna Clara, all’Odeon si chiude il contest “The 48 Hour Film Project”

cinema-odeon

Al Cinema Odeon di Piazza Jacini, a Vigna Clara, alle 20.30 di oggi, lunedì 10 dicembre, si terrà l’evento conclusivo del contest internazionale The 48 Hour Film Project, organizzato dall’Associazione Culturale Le Bestevem, che ha visto centinaia di filmaker mettersi in gioco scrivendo e girando a Roma un cortometraggio in sole 48 ore, nel week-end dal 19 al 21 ottobre.

La serata vedrà la proiezione di tutti i cortometraggi che hanno ottenuto riconoscimenti durante la premiazione tenutasi lo scorso 28 ottobre al Teatro Brancaccio nel corso della quale una giuria di professionisti del settore ha assegnato i premi per ciascuna categoria decretando il Best Film of the City che rappresenterà l’Italia al Filmapalooza 2019.
Per l’occasione, questa sera all’Odeon verrà consegnato il Premio Municipio XV. Ingresso libero.

1 commento

  1. Questa iniziativa sprigiona un carico polemico rilevante sotto tutti i punti di vista perché risponde alle inquietudini della popolazione residente per assenze come dialogo, incontro, invito alla partecipazione temi cioè dei politici e della politica. Sapere oggi di questa “succulenta iniziativa” è in linea con le consuetudini locali, fortunatamente VCB compensa. L’occasione è pertanto unica e sublime, s’inserisce nel dibattito più ampio sulla cinematografia e sui suoi recenti prodotti, sui contenuti e sull’Arte in generale, nella ricerca di talenti veri e nuovi, mondo affollato in controtendenza con altri esempi di società, l’interesse è proprio nella misura dei pensieri e delle visioni di questi artisti a cui è stata data questa possibilità, “The 48 Hour Film Project, organizzato dall’Associazione Culturale Le Bestevem troverà sicuramente interessati tutti o quasi gli esponenti politici locali tra quelli più “ideologizzati” di destra e di sinistra, consentirà loro maggiori elementi su cui riflettere per scelte politiche e di governo mirate e condivise dalla popolazione.
    Nella forma, una bella e lunga immersione sul presente, da non perdere.
    Purtroppo ci sono alcune attività “domestiche” rimaste da fare…..

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome