Home POLITICA Sei mesi di Trasparenza in XV Municipio

Sei mesi di Trasparenza in XV Municipio

municipio xv trasparenza

Come richiesto dal Regolamento del Municipio XV, il Presidente del Municipio e il presidente della Commissione Trasparenza – la cui guida spetta all’opposizione – sono tenuti annualmente ad informare il Consiglio sulle attività svolte.

In attesa di quella del presidente Stefano Simonelli – che pare sarà presentata a settembre – nella seduta odierna di Consiglio Andrea Imbimbo, che presiede la Trasparenza da gennaio 2018, ha relazionato il parlamentino di via Flaminia 872 su quanto svolto dalla Commissione.

Per definizione, la Commissione “Controllo, Garanzia e Trasparenza” si occupa di tutto ciò che concerne l’effettivo adempimento dell’amministrazione riguardo i propri compiti, soprattutto per quanto attiene al regolamento. Inoltre esercita il controllo dell’attuazione, da parte della Giunta, dei suoi indirizzi.

La relazione

Nella sua relazione, Andrea Imbimbo ha preso in in esame il semestre successivo alla sua elezione alla carica di Presidente, e cioè dal 29 gennaio quando è stato chiamato a sostituire Isabella Foglietta, dimessasi per gravi motivi di salute e poi purtroppo deceduta il 28 marzo lasciando un gran vuoto in XV e sul territorio.

Numerosi gli argomenti trattati, fra i quali spiccano diversi che hanno fatto cronaca sulle pagine dei quotidiani locali.  Si va dai rimborsi  agli alluvionati del 31 gennaio 2014, al piano di Massima Occupabilità di Ponte Milvio, dai problemi di scarsa informazione di difficoltà di reperimento delle informazioni sul nuovo sito web municipale/capitolino alla famosa antenna telefonica di Valle Muricana.

Ma non solo, anche la rimodulazione delle commissioni e sostituzione dei commissari – che tanto ha fatto discutere recentemente – e lo stato di totale degrado del cimitero di Prima Porta sono finiti sotto la lente della Commissione.

E che dire della difficoltà di ottenere anche in XV la carta d’identità elettronica, vicenda finita su tutti i giornali? Per non parlare della storia infinita del Centro Anziani Tomba di Nerone, balzato alle cronache negli ultim tempi dopo l’occupazione dello stesso da parte degli iscritti.

E neanche l’ambiente è sfuggito alle “grinfie” della Commissione che si è occupata dei recenti lavori edilizi avviati a ridosso del Parco Volusia e dell’annoso problema dello sfalcio della pista ciclabile Ponte Milvio-Castel Giubileo. Problema che sembrava essere superato attraverso la convenzione con l’Impianto Sportivo sito in via Tor di Quinto 57/B, ma che invece sembra ancora lontano da una soluzione definitiva.
Ma non basta, perchè sempre in tema d’ambiente, la Commissione di è occupata dell’immensa discarica abusiva di via del Baiardo, tema trattato recentemente anche dal TGR Lazio (in un servizio andato in onda il 4 giugno firmato da Rossella Santilli e realizzato in collaborazione con la nostra testata), richiedendo ufficialmente al Presidente del Municipio quali siano state le azioni intraprese successivamente all’approvazione del documento inerente la bonifica dell’area.

Insomma, di carne al fuoco in soli sei mesi la Commissione ne ha messa parecchia, fungendo spesso da stimolo nei riguardi dell’amministrazione municipale.  Chi fosse interessato a leggere la relazione per intero potrà farlo cliccando qui.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome