Home LABARO Labaro, il Pascal si rifà il look con i graffiti degli studenti

Labaro, il Pascal si rifà il look con i graffiti degli studenti

graffiti Pascal

Un progetto, approvato dal Consiglio d’Istituto, che vede all’opera il writer Daniele Rondinelli e Lorenzo Cutrì, rappresentante d’Istituto dell’Istituto “Biagio Pascal” di Labaro.
Abbiamo accolto volentieri la proposta proveniente dai rappresentanti d’Istituto che  permetterà di rifare il look esterno dell’edificio, dall’aspetto piuttosto austero, esteticamente poco attraente….per dei ragazzi abituati invece a forme d’arte metropolitana come i graffiti pieni di colori“, dichiara il preside Antonio Volpe, tra l’altro ex docente di Storia dell’arte.

Pieni di entusiasmo, gli allievi, sotto la sorveglianza del collaboratore scolastico Alessandro e del responsabile dell’Ufficio Tecnico prof. Roberto Di Simone che ha fornito attrezzi e materiale, hanno prima ripulito le pareti da graffiti e scritte di ben altra natura e poi si sono cimentati nel primo dei graffiti che andranno ad abbellire le pareti esterne dell’edificio scolastico.

Ci abbiamo messo impegno e determinazione – dichiara il giovane Cutrì – in un sistema scolastico che purtroppo è spesso ostile ad iniziative del genere che partono dal basso, cioè da noi studenti. Però anche grazie al nuovo preside siamo riusciti a realizzare questo nostro progetto per rendere più bella la nostra scuola. Ogni tanto – conclude sorridendo – delle eccezioni si trovano e per fortuna ci ha aiutato a realizzare il nostro piccolo sogno“.

Anche gli Uffici tecnici della Città metropolitana hanno promesso un loro aiuto per acquistare in futuro  colori pennelli e bombolette così da completare il look dell’intero edificio con altri graffiti.

E con Tulipark, che proprio oggi, 30 marzo, ha aperto i suoi battenti al pubblico esponendo oltre 300mila tulipani che non attendono altro che di essere colti, il preside ha anche preparato una convenzione per un corso di giardinaggio rivolto agli studenti nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro.
Tale attività  vedrà abbellire tutte le aiuole della scuola con fiori primaverili e piante ever green.

La ‘buona scuola’ deve essere innanzitutto una ‘bella scuola’” precisa il prof. Volpe anticipandoci che ha in serbo altre iniziative per rendere sempre più accogliente questo Istituto della periferia Nord di Roma.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Bravissimi, un po di allegria finalmente!

    A proposito di Pascal, qualcuno sa se sono previsti interventi per rifare i bagni della palestra? Versano in condizioni indegne da mesi.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome