Home CASSIA Prima Porta, arrestato rapinatore tradito da una felpa

Prima Porta, arrestato rapinatore tradito da una felpa

spray
foto di repertorio

Arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Roma Cassia un romano di 46 anni ritenuto responsabile di una rapina ai danni di una donna avvenuta la sera dello scorso 8 marzo.

La vittima è una cittadina romena di 39 anni che, dopo aver trascorso la serata con le amiche in occasione della festa della donna, stava tornando a casa con la sua auto quando ha percepito di essere seguita da un’altra vettura.

A quel punto ha provato a seminarla ma, dopo alcuni metri, è stata raggiunta dall’inseguitore che dopo averla superata e poi bloccatole la strada, è sceso dall’auto ed ha tentato di strapparle la borsa.

La rapina però è andata a vuoto grazie alla pronta reazione della donna che si è letteralmente aggrappata prima alla borsa e poi alla felpa dell’uomo, nel frattempo urlando e attirando così l’attenzione dei residenti.

Il rapinatore, vistosi in difficoltà, ha iniziato a colpire violentemente la donna con pugni al volto e con calci alle gambe ma accortosi dell’arrivo di alcuni cittadini è fuggito a bordo dell’auto condotta da un complice. Per poter fuggire è stato però costretto ad abbandonare la felpa che la donna teneva stretta tra le mani.

Tradito dalla felpa. Nella tasca dell’indumento l’uomo aveva i documenti e per i Carabinieri è stato quindi gioco facile rintracciare la sua abitazione e tenerlo sotto controllo. Nel frattempo, visti i gravi indizi di colpevolezza ed il riconoscimento avvenuto da parte dei testimoni, è scattato l’ordine di arresto e con esso le manette ai polsi. Ora è a Regina Coeli in attesa di giudizio.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome