Home ATTUALITÀ A Labaro è di scena “La cantatrice calva”

A Labaro è di scena “La cantatrice calva”

teatro le sedie

Da mercoledì 8 a sabato 11 novembre alle 21 e domenica 12 novembre alle 18, “La cantatrice calva” di Eugène Ionesco sarà di scena al Teatro Le Sedie, in vicolo del Labaro 7.

La cantatrice calva è la prima opera teatrale di Ionesco. L’autore rumeno, francese di adozione, decise di imparare l’inglese comprandosi un manuale di conversazione. Per esercitarsi, ricopiava le frasi del manuale e, facendo ciò, si accorse della banalità delle frasi in esso contenute: “il soffitto è in alto, il pavimento in basso“, “i giorni della settimana sono sette”, ecc… Da qui egli trasse ispirazione per la commedia, datata 1950.

La pièce – definita dall’autore anticommedia – è il primo esempio di un genere teatrale allora ai suoi albori, il teatro dell’assurdo, in cui la vicenda subisce uno straniamento tramite l’utilizzo esasperato di frasi fatte, dialoghi contrastanti, luoghi comuni.

La prima messinscena di Parigi del 1950 fu tutt’altro che un successo; il genere, del tutto particolare ed innovativo, lasciò infatti perplessi gli spettatori. Nuovamente inscenata nel 1955, la pièce riscosse un enorme successo, tant’è che La cantatrice chauve è rappresentata ininterrottamente dal 1957 al teatro de la Huchette a Parigi.

A rappresentarla al Teatro Le Sedie saranno Edoardo Ciufoletti, Francesco De Laurenzi, Gioia Montanari, Valentina Pacchiele, Angelica Pula, Stefano Sarra.
Musica di Federico De Antoni; scene di Erika Cellini; regia di Andrea Pergolari aiuto regia Carlotta Guido.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome