Home ATTUALITÀ Foro Italico, chioschi e camion bar nel mirino della Polizia

Foro Italico, chioschi e camion bar nel mirino della Polizia

polizia auto

Bilancio di due mesi di lavoro e di controlli amministrativi straordinari effettuati dalla Polizia di stato in collaborazione con la Polizia Locale di Roma e l’Ispettorato del Lavoro nell’area del Foro Italico.

Dal mese di agosto, in concomitanza con l’inizio della nuova stagione calcistica, il personale della Divisione Amministrativa della Polizia, diretta da Carlo Musti, ha svolto numerosi controlli straordinari nell’area del Foro Italico con lo scopo di far rispettare le prescrizioni imposte dall’ordinanza prefettizia in merito alla vendita e trasporto delle bevande alcooliche nella cosiddetta “area riservata”.

In questi primi due mesi, in collaborazione con la Polizia Locale di Roma e l’Ispettorato del Lavoro, sono stati controllati tutti i chioschi e i camion bar che che insistono sul perimetro dello Stadio Olimpico elevando diverse multe circa la conservazione, la mancata tracciabilità degli alimenti e l’occupazione abusiva del suolo pubblico.

In 3 di questi, oltre il 20% degli addetti lavoravano in nero e quindi è stato emesso un provvedimento di chiusura  con multa ai titolari pari a 1500 euro per ogni lavoratore in nero con obbligo di regolarizzazione, il che significa altri 7mila euro circa per ogni addetto irregolare.

Inoltre, uno dei gestori è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per aver contravvenuto al provvedimento relativo alla somministrazione di bevande alcooliche.

Ulteriori controlli per sconfiggere il bagarinaggio, l’abusivismo commerciale e il fenomeno dei parcheggiatori abusivi hanno avuto come risultato decine di multe per un importo complessivo di circa 70mila euro, il sequestro di circa 2mila tra lattine e alcoolici  e 600 pezzi tra gadget e sciarpe con marchio.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome