Home ATTUALITÀ La ciclabile di Ponte Milvio ciclicamente nel degrado

    La ciclabile di Ponte Milvio ciclicamente nel degrado

    ciclabile-nel-degrado

    L’ultimo intervento risale all’estate 2016, quando un nucleo di volontari armati di un’enorme buona volontà si adoperarono per disboscarla.

    Con rastrelli, ramazze e decespugliatori fra luglio e settembre ripulirono una buona dozzina di chilometri della ciclabile di Roma Nord nel tratto che va da Ponte Milvio a Castel Giubileo per metterla in sicurezza e renderla fruibile.

    Si dettero il nome di Volontari Ciclabile Tevere ma erano solo ciclisti, cittadini qualunque che volevano proteggere dall’incuria l’amata pista.

    Una convenzione…

    Solo un mese dopo, si venne a sapere che a mantenerla sfalciata, pulita e fruibile ci avrebbe pensato la società che si era aggiudicata la gara per la gestione dell’area sportiva comunale al civico 57B di viale Tor di Quinto.

    Anzichè pagare il canone di concessione di 145mila euro l’anno,  avrebbe dovuto mantenere in ottimo stato la ciclabile e non solo, anche altre aree verdi in via di individuazione.

    Il tutto grazie ad una convenzione che stava lì lì per essere firmata, e di questo si discusse anche nel Consiglio del XV del 31 ottobre.

    …Forse non andata in porto?

    Cos’è che è andato storto? Perchè di manutenzione non c’è ancora ombra mentre la ciclabile è in uno stato che ricorda molto quello pre intervento dei volontari.

    Questa la situazione attuale, in una documentazione fotografica realizzata pochi giorni fa da BiciRoma – Associazione Due Ruote d’Italia onlus.

     

    Visita la nostra pagina di Facebook

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome