Home ATTUALITÀ Sospesa dal Tar l’ordinanza anti fuochi d’artificio a Roma

Sospesa dal Tar l’ordinanza anti fuochi d’artificio a Roma

fuochi-roma

L’ordinanza della sindaca Raggi emessa il 22 dicembre con la quale si vietava dal 29 dicembre a tutto i giorno 1 gennaio 20127 qualsiasi genere di fuochi d’artificio compresi quelli autorizzati, fra i quali finanche le classiche stelline per bambini, è stata stoppata dai rappresentanti dei produttori e dei rivenditori che proprio ieri avevano fatto ricorso al Tar del Lazio.

Il Tribunale Amministrativo, con un decreto cautelare urgente emesso oggi, ha infatti sospeso con effetto immediato l’ordinanza fissando una Camera di Consiglio per il 25 gennaio per discutere nel merito la questione.

Il ricorso era stato presentato dall’Associazione Pirotecnica Italiana che, come annunciato ieri, si era fatta portavoce “delle proteste degli imprenditori del settore pirotecnico della capitale“. Con lo stesso, “si evidenziava l’insussistenza dei presupposti per l’esercizio del potere di ordinanza urgente” ma soprattutto si poneva rilievo “sull’accentuazione del pericolo che l’ordinanza determinava incentivando paradossalmente l’utilizzo dei fuochi illegali”.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Il TAR sospende l’ordinanza anti fuochi pirotecnici in pochi giorni (qualcuno dirà che è un provvedimento di urgenza) e invece non pubblica la sentenza/parere sulla riapertura della stazione Vigna Clara neanche dopo 69 giorni.
    Speriamo in un 2017 ricco di sorprese sul versante “ferroviario”….e che il TAR per una volta valuti quello che è il vero interesse della comunità e non l’interesse di pochi.
    Buon anno a tutti

    • il che conferma che alcuni ( non tutti preciso..) tempi della giustizia sono “discrezionali” diciamo così…
      comunque questa storia dell’ordinanza è un’ennesima brutta figura…o almeno poca dimestichezza natura e merito delle ordinanze…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome