Home POLITICA Simonelli, ” Grazie a tutti e… a riveder le stelle”

Simonelli, ” Grazie a tutti e… a riveder le stelle”

Stefano Simonelli
Stefano Simonelli

E’ “il giorno del ringraziamento” per Stefano Simonelli, M5S, eletto presidente del XV Municipio al ballottaggio di domenica 19 giugno col 58,6% contro il 41,4% di Daniele Torquati.

Da più parti, soprattutto sui social, è stato chiesto di sentire la sua voce e lui, dalla sua pagina facebook che lo ritrae alla guida dei componenti della lista M5S, così scrive agli elettori.

“Grazie, grazie e ancora grazie. A tutti gli attestati di stima, di affetto e agli auguri ricevuti da amiche e amici, da colleghe e colleghi di lavoro, da cittadine e cittadini del Municipio XV che hanno supportato tutto il nostro gruppo di candidati Municipali e hanno reso possibile quello che fino a poco tempo fa era un sogno. Grazie a tutte e tutti gli attivisti, simpatizzanti e ai cittadini che si sono impegnati e si impegnano quotidianamente sul territorio.”

“Ora – sostiene Simonelli – inizia un viaggio tanto meraviglioso quanto difficile. E’ un viaggio che dobbiamo percorre tutti insieme, unendo le nostre energie, quel senso di rispetto e di amore per la nostra città, per il nostro territorio e per il bene comune che ogni giorno stanno prendendo sempre più forza nelle nostre coscienze. Un viaggio che vada e veda oltre noi, oltre i confini del “nostro giardino di casa”.

“L’indifferenza – conclude il neo presidente del XV – deve fare posto alla partecipazione, all’egoismo all’altruismo, all’avidità alla generosità perché ‘donare una lampadina a chi sta percorrendo una strada buia, illumina il futuro di chi la riceve e l’anima di chi la dona’.  Grazie ancora a tutti e ‘A riveder le stelle'”

Visita la nostra pagina di Facebook

9 COMMENTI

  1. Sinceramente, trovo il titolo di quest’articolo un po’ …”sarcastico” volutamente studiato, complimenti alla redazione.

  2. Vorrei dire al nuovo presidente che non esiste solo Facebook.

    Alle persone realmente occupate nel lavoro, agli anziani e a chi si affanna per cercare di arrivare alla fine del mese i social network non interessano.

  3. Il giorno dopo una bella vittoria è giusto e ci può stare che il neo presidente Simonelli si lasci andare ad interviste filosofeggianti, augurando di “riveder le stelle” e “regalando una lampadina a chi percorre una strada buia”. Da domani però la filosofia dovrà lasciare il posto alla concretezza e se “una strada sarà buia” bisognerà trovare i fondi per illuminarla ancor prima che regalare una lampadina così come andranno riparate le buche per evitare di far “veder le stelle a molti motociclisti. Con stima e i migliori auguri di buon lavoro.

  4. singolare che chi è stato in silenzio negli anni bui ora pretende ancor prima dell’insediamento del nuovo presidente con battutine terra terra risultati.

    • Torquati ha pensato solo alle zone residenziali a noi ci ha lasciati con l immondizia fuori la porta le strade piene di buche l’illuminazione inesistente e quante ne vuoi ancora? La rotatoria alla giustiniana lo facevano Re di Roma se la faceva. Anche lui ha fatto tante promesse ma poi? S’è perso per strada.

  5. E’ l’ardore del neofita. Il signor Simonelli pensa di essere stato eletto Monarca Autarchico con fondi illimitati di spesa: pensa di poter dare LUCE a tutto il Municipio ma nessuno gli ha ancora detto che ha in dotazione solo CANDELE.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome