Home POLITICA Foglietta (FDI): “Chiuderò il campo nomadi River sulla Tiberina”

Foglietta (FDI): “Chiuderò il campo nomadi River sulla Tiberina”

isabella foglietta 2

“La notizia della cena elettorale con Gianluca Peciola e Michela Ottavi, assessore ai Servizi sociali del municipio XV nell’attuale giunta Torquati, tenutasi nei locali, attigui al campo stesso, della cooperativa Isola Verde, che gestisce servizi per il campo nomadi River, è scandalosa ma ha il pregio di accendere un faro sui conflitti d’interesse in atto in via Tenuta Piccirilli a danno dei residenti della zona”.

Lo dichiara in una nota Isabella Foglietta, candidata FDI alla presidenza del municipio XV.

“Nel mio programma era già previsto che quel campo chiudesse, e ora è ancora più chiaro il perché. – prosegue Foglietta – Quel campo, per molti residenti, è come uno schiaffone sul viso. Non solo perché comporta l’usuale carico di insicurezza e illegalità, ma anche perché Comune e municipio hanno sempre messo le sue necessità davanti a quelle dei normali cittadini. Basti pensare che in quell’area centinaia di famiglie romane non hanno acqua corrente, gas, fogne, mentre gli abitanti del campo vivono a spese di Roma Capitale, cioè dei contribuenti. Con l’intermediazione della cooperativa Isola Verde. Lo scandalo dovrà finire in accordo anche con il programma di Giorgia Meloni che prevede un nuovo regolamento per i campi, – spiega Foglietta – in base al quale lo status di nomade si potrà avere al massimo per il soggiorno di sei mesi in apposite zone attrezzate e controllate, nelle quali le utenze si pagheranno, dopodiché gli ex abitanti dei campi saranno cittadini come gli altri, ai quali non sarà permesso di soggiornare per generazioni in questi ghetti a spese altrui”, conclude.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome