Home ATTUALITÀ Io sono io e voi… non sapete chi sono io!

Io sono io e voi… non sapete chi sono io!

iochisono240.jpgIl mistero regna sovrano, pardon regnerebbe sovrano se solo ci si fermasse a riscontrare solo i primi indizi. Ma qui non c’è Sherlock Holmes che tenga, qui c’è da andare oltre. Insomma, il mistero stavolta è un po’ come la storia della megapalla da golf dalla quale mesi addietro spuntò la nuova Smart. E’ il cosiddetto viral marketing, nel senso “tu vedi e puoi intuire” ma “io non ti svelo ancora l’arcano”.

Così, scoprire come d’incanto che Roma viene tappezzata da manifesti dal contenuto criptico, non può che scatenare la fantasia dell’osservatore di circostanza, che resta incuriosito ancor prima che basito da quell’indicazione che compare a margine del poster: “iochisono.com”.

Sfondo nero e scritta bianca, ma non quel nero cupo, quanto un nero televisivo simile a quel buio improvviso “pintiricchiato” di pallini bianchi della sfigatissima tv di Fantozzi che appare un attimo prima che il ragionier Ugo si assiepi in poltrona, birra, patatine e rutto libero, per assistere a Italia-Inghilterra.

E una scritta in bianco cui mancano alcune lettere. Sensazione lecita?

iochisonocom.jpg

I manifesti sono un preludio a una massiccia campagna pubblicitaria di chissà cosa. O, meglio, di un qualcosa che potrebbe essere “tutto tempestato de pietre preziose”, amabile frase con cui Paolo Bonolis ha fatto fortune televisive.

Insomma, “iochisono.com” è un po’ l’uno, il nessuno e il centomila di pirandelliana memoria. Un gioiello di spot tutto da scoprire…

Massimiliano Morelli

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome