Home ATTUALITÀ Torquati: “Positivo incontro del XV col Prefetto Gabrielli”

Torquati: “Positivo incontro del XV col Prefetto Gabrielli”

torquati9.jpgDaniele Torquati,  Presidente del XV Municipio, in una nota esprime “un sentito ringraziamento al Prefetto di Roma Franco Gabrielli e alle forze dell’ordine per la disponibilità e la cordialità con la quale hanno partecipato all’incontro con i comitati cittadini del XV Municipio che si è tenuto questa mattina nella Sala Consiglio di via Flaminia 872”.

“Siamo soddisfatti di questo nuovo corso che sta portando ad un approccio differente rispetto alle modalità con le quali affrontare i temi della sicurezza. Segnale che va in questa direzione è la futura costituzione di un Comitato per l’ordine e la sicurezza del XV Municipio con le forze dell’ordine territoriali, comitato che, così come il Comitato per l’ordine e la sicurezza della provincia di Roma, avrà l’obiettivo di analizzare problemi a medio e lungo termine, partendo naturalmente dalla relazione illustrativa che ho consegnato questa mattina al Prefetto”.

“Una relazione – spiega Torquati – costituita dai seguenti 10 punti: movida Ponte milvio; abusivismo nei pressi del cimitero di Prima Porta; sicurezza in piazza Saxa Rubra; sicurezza via Tenuta Piccirilli; questione rifugiati politici; insediamenti abusivi; fenomeni illegali a via Gradoli, via Stasi e via Bruno Bruni; sicurezza privata e furti negli appartamenti; degrado ambientale; dissesto idrogeologico.”

“Ci teniamo inoltre a sottolineare la disponibilità del Prefetto per aver ricevuto, a margine dell’incontro, una delegazione del comitato spontaneo del XIV Municipio in merito alla questione dei rifugiati politici a Casale San Nicola. Esprimo infine la mia personale gratitudine al Prefetto Gabrielli – conclude Torquati – perché ritengo che la giornata di oggi possa rappresentare un nuovo punto di partenza ed un nuovo metodo per garantire la sicurezza dei cittadini del nostro territorio”.

3 COMMENTI

  1. Sicuramente oltre all’impegno il Presidente Torquati avrà mostrato al Prefetto il “PIANO SULLA SICUREZZA” elaborato dal Municipio dopo il consiglio del 5 marzo……o no?

  2. Positivo per chi? insediamenti a Grotarossa e vicino alla chiesa della Inmacolata. Mendicanti con bambini piccoli fuori della Chiesa di San crispino e San Melchiade. Possibile che solo noi cittadini vediamo le cose?

  3. Risulta sconcertante che il Presidente Torquati inserisca le situazioni di illegalità
    di via Gradoli, via Bruni e via Stasi nella relazione consegnata al Prefetto Gabrielli.
    Trattasi infatti di problematiche che non attengono, se non marginalmente, la sicurezza e l’ordine pubblico, ma sono di spettanza dell’Ammistrazione politica di Comune e Municipio e facilmente risolvibili con l’emanazione di semplici atti amministrativi: ordinanze sindacali, determinazioni dirigenziali dei Dipartimenti Capitolini e degli Uffici Tecnici Municipali. Quindi, più che evocare interventi esterni, il medesimo e il sindaco, devono emettere o far emettere i dovuti atti più volte richiesti dai diversi comitati territoriali.
    Non esistono impedimenti di carattere tecnico o normativo all’emanazione dei suddetti provvedimenti; sussiste e persiste solo l’assenza della volontà politica a giustificare la perdurante condotta omissiva delle Amministrazioni.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome