Home ATTUALITÀ Via della Farnesina. Continuano i furti di borse

Via della Farnesina. Continuano i furti di borse

Furti Borse FarnesinaSi sono moltiplicati in queste ultime settimane nella zona alta di via della Farnesina a Vigna Clara gli episodi di furto. Con scasso o con destrezza a farne le spese è di norma il gentil sesso. A sparire sono nella maggior parte dei casi le borse che contengono quasi sempre oggetti importanti quali chiavi di casa, documenti, cellulare e portafogli.

La zona soggetta all’attenzione dei malviventi, a dire di alcune vittime di provenienza sud americana, si colloca in Via della Farnesina alta. Dal giornalaio di fronte al parco Tassoni (parco dei cani) fino all’incrocio con via Ettore Mambretti. Mappa

Le tecniche sono le più disparate. Dalla rottura del vetro dell’autovettura parcheggiata e furto della borsa, al trucco del signora sono suoi questi occhiali o chiavi di casa, fino al raffinato furto con destrezza della borsa sottratta durante una pausa caffè seduti al tavolino.

Come prevenire

I consigli su come prevenire sono sempre gli stessi: inserire la chiusura di sicurezza una volta entrate in macchina, non lasciare la borsa in vista, … Sulla base delle esperienze delle derubate, ci sentiamo di aggiungerne due che forse renderanno l’infausto evento meno doloroso anche sotto l’aspetto economico:

  1. Tenete le chiavi di casa in tasca e non nella borsa. In questo modo i malviventi, pur potendo sapere dove abitate, non possono tentare un furto nella vostra abitazione.
  2. Separate le carte di credito ed il bancomat dai codici di accesso che normalmente si trovano salvati nel cellulare o in un foglietto riposto dentro al portafoglio.

Cosa fare se

Oltre al consueto blocco delle carte di credito, alla denuncia di furto vi forniamo tre piccoli suggerimenti ai quali forse non avete pensato:

  1. cambiate immediatamente la password dell’account del vostro account di posta elettronica, di facebook, della vostra banca on line ed in genere a tutti i servizi installati ed attivati sul vostro cellulare. Nei moderni smartphone l’accesso a questi account di norma è impostato in modo automatico. I malviventi potrebbero accedere al vostro account ed ottenere informazioni sensibili.
  2. chiedete subito una nuova SIM al più vicino negozio del vostro gestore. Non vi vedrete svuotato il vostro credito. Al nuovo cellulare pensate dopo.
  3. nel caso di furto delle chiavi di casa fate cambiare anche le serrature dei portoni di ingresso dl condominio.

Claudio Cafasso

    E voi avete altri di consigli basati sulla vostra esperienza? Scriveteli nell’area dei commenti qui sotto.
    Visita la nostra pagina di Facebook

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome