Home ATTUALITÀ Rifiuti ingombranti, domenica tocca ai municipi dispari

Rifiuti ingombranti, domenica tocca ai municipi dispari

ingombranti.jpgDomenica 8 febbraio, secondo appuntamento del 2015 con la campagna Ama – TGR Lazio Il Tuo quartiere non è una discarica, raccolta straordinaria gratuita dei rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici che giunge quest’anno alla sedicesima edizione. Sono interessati questa volta i municipi dispari della Capitale.

Dalle 8 alle 13 a disposizione dei cittadini 33 siti : 24 ecostazioni (postazioni mobili allestite per l’occasione) e 9 centri di raccolta aziendali presso cui conferire sia i tradizionali rifiuti ingombranti (mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.) sia le apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti RAEE: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.).
In 10 postazioni (i centri di raccolta di via dell’Ateneo Salesiano, via della Bufalotta, via Teano, via Laurentina, via Arturo Martini, viale Palmiro Togliatti e le ecostazioni di piazzale Clodio, via Anagnina e via Anzio) è anche possibile conferire contenitori con residui di vernici e solventi, rifiuti speciali che richiedono particolari procedure di smaltimento.
Presso i Centri di raccolta di via dell’Ateneo Salesiano, via Laurentina e via Teano è inoltre attiva la raccolta di oli lubrificanti esausti provenienti da utenze domestiche.

Le vecchie biciclette, anche non funzionanti, possono essere consegnate all’Associazione Culturale Ciclonauti, che Ama ospita nelle ecostazioni di piazza San Cosimato, piazza Vittorio, piazza Bernini, piazzale Clodio, via Gino Cervi, Largo Cevasco, via Rovigno d’Istria, via Anagnina, via Anzio, viale Ignazio Silone, piazzale Cina, lungotevere di Pietra Papa, via Moricca e via Borgo Ticino.

Gratis e da casa

Con l’occasione ricordiamo che l’Ama ha prorogato ancora una volta, fino al 31 marzo 2015, la possibilità di usufruire del ritiro gratuito dei rifiuti ingombranti al piano abitazione. Ama ricorda che il servizio è riservato esclusivamente alle utenze domestiche, viene fornito su appuntamento e prevede il ritiro degli ingombranti e dei rifiuti elettrici ed elettronici fino a due metri cubi di volume.

La raccolta gratuita al piano abitazione può essere richiesta solo una volta all’anno mentre il ritiro domiciliare gratuito al piano stradale può essere prenotato dodici volte all’anno per un massimo di due volte al mese. In entrambi i casi saranno ritirati fino a due metri cubi di volume come ad esempio un divano a tre posti, o un tavolo più un televisore oltre i 29 pollici, o ancora una lavatrice più una lavastoviglie.

Per prenotare il servizio, attivo dalle 9 alle 20 dal lunedì al sabato, occorre contattare lo Sportello di Roma Capitale CHIAMA ROMA 060606, o compilare l’apposito modulo di richiesta nella sezione Servizi on-line. Al momento della prenotazione, è necessario fornire il codice utente riportato in alto a destra nella bolletta della tariffa rifiuti.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome