Home ATTUALITÀ Ponte Milvio, Mori-Calendino: “Anagrafico via Riano, pesce d’aprile anticipato?”

Ponte Milvio, Mori-Calendino: “Anagrafico via Riano, pesce d’aprile anticipato?”

calendino-mori.jpgL’ufficio anagrafico del XV Municipio di via Riano, a Ponte Milvio, doveva riaprire l’11 gennaio ma a tutt’oggi è ancora temporaneamente chiuso per motivi tecnico-operativi. “Regalo della Befana in ritardo? No, pesce di aprile in anticipo” ironizzano in una nota gli esponenti di Fratelli d’Italia Giuseppe Calendino, consigliere del XV Municipio, e Giorgio Mori, portavoce dell’assemblea costituente.

“Quando il Presidente Daniele Torquati, il giorno dopo la Befana, aveva dichiarato che c’erano “buone notizie per gli utenti del Municipio XV che potranno usufruire anche dello sportello di Ponte Milvio che continuerà ad essere attivo ed operativo grazie al reperimento del personale” e che dal giorno 11 gennaio l’ufficio sarebbe stato riaperto nessuno si sarebbe immaginato che questa era una vera e propria bufala” sostengono in una nota Calendino e Mori ricordando che “nulla di tutto questo si è concretizzato e da 15 giorni l’ufficio è chiuso senza spiegazioni”.

“Più che un regalo della Befana posticipato, questo sembra essere uno squallido pesce d’Aprile anticipato. Questa amara sorpresa è stata davvero inopportuna per tutti i cittadini, ma non solo per loro, in quanto il clamore con il quale il Presidente aveva celebrato la grande conquista di mantenere l’anagrafico di Ponte Milvio aperto aveva generato un’aspettativa da parte di tutti quegli uffici, caf e sportelli che avevano creduto nella comunicazione del Presidente e avevano indotto tutti i residenti a recarsi a Via Riano.”

“Prima di dare un giudizio definitivo sulle scelte di indirizzo – continuano i due esponenti FdI – aspettiamo di capire se la chiusura, come temiamo fortemente, sarà definitiva o se invece sarà solo temporanea. Se sarà definitiva il Presidente dovrà spiegare chi e perchè ha dato l’indirizzo all’amministrazione di chiudere quell’ufficio e non un altro, in linea con le risultanza del contratto decentrato del Comune di Roma.. Se sarà solo temporanea dovrà invece spiegare perchè ha avuto tanta fretta di dichiarare un risultato politico senza averlo ancora ottenuto. In ogni caso – concludono – Daniele Torquati dimostra di essere degno allievo e supporter di Ignazio Marino.”

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome