Home ATTUALITÀ Domenica 28 stop alle auto tranne alcune eccezioni: ecco quali

Domenica 28 stop alle auto tranne alcune eccezioni: ecco quali

bici-roma240.jpgDomenica 28 dicembre è la seconda delle giornate a piedi programmate dalla Giunta Capitolina nell’ambito dei provvedimenti per prevenire e contenere l’inquinamento atmosferico. Tranne alcune eccezioni nessun veicolo potrà circolare nella Fascia Verde dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Ecco come è delimitata l’area interdetta e la tipologia di mezzi che potranno invece accedervi.

La Fascia Verde è suddivisa in 4 zone a loro volta delimitate da queste strade:

Zona A

Via Aurelia (Fino a Via Acquafredda); Via Acquafredda; Via Nazareth; Via Boccea; Via Mattia Battistini; Via Del Forte Braschi; Via Della Pineta Sacchetti; Via Montiglio; Via Arbib Pascucci; Via Della Pineta Sacchetti; Via Trionfale; Via Igea; Via Della Camilluccia; Via Cassia Antica (da Piazza Dei Giuochi Delfici a Via Pareto); Via Pareto; Via G. Fabbroni; Via Flaminia Nuova (da Via Fabbroni A Via Due Ponti); Via Dei Due Ponti; Fiume Tevere; Grande Raccordo Anulare;

Zona B

Grande Raccordo Anulare; Fiume Tevere; Fiume Aniene; Via Dei Prati Fiscali; Viale Jonio; Via Ugo Ojetti; Via Arturo Graf; Viakant; Via E. Galbani; Via Palombini; Via Di Casal Dei Pazzi; Via Tiburtina (Da Via Casal Dei Pazzi Alla Metro Di S. Maria Del Soccorso, Incluso Parcheggio Di Ponte Mammolo); Via Del Frantoio; Via I. Giordani; Via Grotte Di Gregna (Da Via I. Giordani Ad A 24); A 24 (Fino A Viale Palmiro Togliatti); Viale Palmiro Togliatti; Ferrovia Roma – Sulmona; Grande Raccordo Anulare;

Zona C

Grande Raccordo Anulare; Ferrovia Roma – Sulmona; Viale Palmiro Togliatti; Via Tuscolana (Da Viale Palmiro Togliatti A Via Capannelle); Via Delle Capannelle; Via Appia Nuova (Da Via Delle Capannelle Al G.R.A.); Grande Raccordo Anulare;

Zona D

Grande Raccordo Anulare; Via Ardeatina; Via Di Grotta Perfetta; Via E. Spalla; Via Del Tintoretto; Via Laurentina; Via C. Colombo (Da Via Laurentina); Viale Dell’agricoltura; Viadotto Della Magliana; Via Della Magliana; Via Del Trullo; Via Affogalasino; Via Del Casaletto (Da Via Affogalasino A Via Di Monteverde); Via Di Monteverde (Da Via Del Casaletto A Via V. Tizzani); Via V. Tizzani; Via L. Arati (Da Largo Sacro Cuore A Via Tizzani); Via Del Casaletto (Da Largo Sacro Cuore A Piazzetta Del Bel Respiro); Via Leone Xiii; Via Gregorio Vii; Circonvallazione Aurelia; Via Aurelia (Fino A Via Della Stazione Aurelia); Ferrovia Roma – Pisa; Grande Raccordo Anulare.

I veicoli che potranno accedere alla Fascia Verde

veicoli a trazione elettrica e ibridi; veicoli alimentati a metano e a GPL; autoveicoli ad accensione comandata (benzina) EURO “5”; autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) EURO “5”; ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi EURO “2”; motocicli a 4 tempi EURO “3”; veicoli adibiti a servizio di polizia e sicurezza, emergenza anche sociale, ivi compreso il soccorso, anche stradale, e il trasporto salme; veicoli adibiti a servizi manutentivi di Pronto Intervento e pubblica utilità (come ad es. acqua, luce, gas, telefono, ascensori, impianti di sicurezza, impianti di regolazione del traffico, impianti ferroviari, impianti di riscaldamento e di climatizzazione) che risultino individuabili o con adeguato contrassegno o con certificazione del datore di lavoro; veicoli adibiti al trasporto, smaltimento rifiuti e tutela igienico ambientale, alla gestione emergenziale del verde, alla Protezione civile e agli interventi di urgente ripristino del decoro urbano; autoveicoli per il trasporto collettivo pubblico e privato; taxi ed autovetture in servizio di noleggio con conducente, dotati di concessioni comunali; autoveicoli adibiti a car sharing, car pooling, servizi Piano Spostamenti Casa Lavoro (PSCL) attivati sulla base di appositi provvedimenti del Ministero dell’Ambiente e del Territorio e del Mare o dell’Amministrazione capitolina.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Bene, anzi male. L’ennesima boiata pseudo-ecologica. L’inquinamento si combatte portando servizi, luoghi di lavoro e di incontro in periferia cosicchè non sia indispensabile andare in centro per qualsiasi cosa. Serve poi una rete di trasporti pubblici decenti come hanno tutte le città fuori dall’Italia.
    Queste domeniche dei divieti sono in realtà la fiera dell’auto nuova. Un infame invito a cambiare l’auto il più spesso possibile. Bella carognata.

    A parte questo auguri di feste serene alle persone di buona volontà.

  2. Buongiorno a tutti,
    se “giornata a piedi” deve essere allora deve essere “per tutti”, altrimenti è solo ipocrisia.
    Permettere solo ad alcuni privati l’accesso alla fascia verde è quanto meno fastidioso.
    Un saluto
    Iacopo

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome