Home AMBIENTE Bushcraft nelle Valli del Sorbo

Bushcraft nelle Valli del Sorbo

bur240.jpgIl “bushcraft” è una disciplina nata negli USA e nei paesi del Nord Europa e consiste nell’apprendere e applicare le tecniche che permettono di vivere e sopravvivere all’interno di un bosco o in un territorio selvaggio. Come accendere un fuoco, costruire un riparo per la notte o orientarsi senza la bussola sono le basilari.

Alcune di queste vengono insegnate anche agli alunni delle scuole elementari specie in quelle località dove a causa della neve e della nebbia esiste il rischio concreto di perdersi.

Il “bushcraft” in realtà non lo pratica soltanto chi vive tra i ghiacci o si diletta con gli sport estremi; si tratta di una disciplina in cui tutti possono cimentarsi e i cui insegnamenti trovano utilità nell’attività outdoor, nel campeggio e nell’escursionismo.

Ad insegnare queste tecniche in zona Roma Nord è Walter, il titolare di una scuola che da molti anni si occupa di attività outdoor e di team-building a favore di privati o di società; Walter è un ex militare che dopo numerose esperienze e viaggi in Africa, si è specializzato nel “survival” e nel “bushcraft” e organizza brevi corsi dove tutti possono apprendere i rudimenti della vita nei boschi.

Le lezioni pratiche sono alla portata di tutti: dall’accensione del fuoco con l’archetto, la pietra focaia e l’acciarino all’esecuzione di nodi; dai metodi per individuare il Nord alla costruzione di un riparo per la notte; dal riconoscimento di piante commestibili al superamento di ostacoli. Insomma tutto ciò che serve per poter affrontare un trekking o più semplicemente una vacanza a contatto con la natura.

bur1.jpg

Walter svolge attività nella bellissima Valle del Sorbo, una zona stupenda del Parco di veio a due passi da Formello, dove anche in una sola giornata (di norma la domenica) è possibile apprendere i rudimenti del “bushcraft”.

Chi può partecipare a queste attività? Tutti: uomini, donne, ragazzi e anche bambini dal momento che gli esercizi vengono calibrati sulle capacità dei partecipanti. Peraltro non sono richiesti particolari equipaggiamenti (ad eccezione dell’abbigliamento idoneo alla stagione) in quanto i materiali tecnici vengono forniti da Walter.

bur2.jpg

Dalla mattina alla sera, muovendosi all’interno di un territorio naturale ancora preservato dall’urbanizzazione, sotto la guida esperta di Walter si potrà accendere il fuoco con acciarino ed esca, attraversare un torrente con un ponte di funi, scendere lungo una parete rocciosa, costruire un riparo e dilettarsi nella ricerca di piante commestibili; al termine della giornata verrà rilasciato anche un attestato di partecipazione.

Chi invece vuole qualcosa di più impegnativo allora può partecipare, nel fine settimana, ad un corso di due giorni nei Monti Simbruini; una esperienza che non si dimenticherà facilmente.

bur3.jpg

E allora se volete vivere una giornata particolare a contatto con la natura non vi resta che provare il “bushcraft”. Le prossime attività sono in programma a partire dal 18 gennaio 2015; per le informazioni il numero è 3356223953.

Francesco Gargaglia

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome